Altro Attualità News Università di Catania

UNICT – Esercitazione antisismica e prova di evacuazione negli edifici universitari

Una prova di evacuazione generale per emergenza sismica si terrà nell’area della Cittadella universitaria martedì 31 maggio dalle ore 10.00 alle ore 12.00. 

cittadellauniversitariactL’esercitazione – coordinata dal Servizio prevenzione e protezione rischi dell’Ateneo coadiuvato dal personale dei dipartimenti interessati e dal personale tecnico del Dipartimento regionale della Protezione civile (sede di Catania) e di associazioni di volontariato – riguarderà i seguenti edifici universitari:

  • edificio 1 (dipartimenti di Scienze chimiche e di Scienze del Farmaco);
  • edificio 2 (dipartimenti di Scienze del Farmaco e di Scienze biomediche e biotecnologiche);
  • edificio 3 (dipartimenti di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica e di Ingegneria civile eArchitettura);
  • edificio 4 (dipartimento di Ingegneria civile e Architettura);
  • edificio 5 (dipartimento di Matematica e Informatica);
  • edificio 6 (dipartimento di Fisica e Astronomia);
  • edificio 10 (dipartimenti di Ingegneria civile e Architettura e di Fisica e Astronomia);
  • edificio 13 (dipartimenti di Ingegneria civile e Architettura e di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica);
  • edificio 14 (edificio della didattica di Ingegneria).

Lo scopo della prova sarà quello di formare studenti, docenti, personale, al corretto comportamento da adottare  in caso di emergenza sismica. Gli esiti della prova verranno inoltre utilizzati per aggiornare i piani di emergenza dell’intero comprensorio e di ogni singolo edificio.

Nel momento del segnale nei diversi edifici, tutte le persone all’interno dovranno abbandonare il proprio posto e uscire dalle vie segnalate dalle diverse squadre di addetti costituite da dipendenti dell’Università e della Protezione Civile. Successivamente dovranno raggiungere l’area di raccolta esterna più vicina al proprio edificio, appositamente segnalata esi dovrà stazionare fino a quando il personale incaricato non fornirà diverse indicazioni.

Per agevolare il corretto svolgimento della prova, dalle 9,30 alle 12,30, rimarranno chiusi i varchi di accesso e uscita da via Santa Sofia e via Passo Gravina. Nello stesso arco di tempo verrà quindi inibito l’ingresso/uscita dai parcheggi interni, per tutti i veicoli (con la sola eccezione dei mezzi di soccorso e veicoli dell’organizzazione).

Rimani aggiornato