Alza la voce

ALZA LA VOCE – Learn by Movies, studentessa: “Un evento per pochi eletti!”

Pubblichiamo anonimamente, per la rubrica Alza la voce, lo sfogo di una studentessa dell’Università di Catania che è stata presente alle proiezioni della rassegna Learn by Movies.  

learn-by-movies

Da qualche anno a questa parte l’Odeon ospita il Learn by Movies, che è un’iniziativa molto interessante e anche gratuita. Il mio intervento raccoglie non soltanto la mia testimonianza ma anche quella di altri studenti che nonostante anticipino ragionevolmente l’orario della proiezione del film di fatti non riescono a trovare posto per lo spettacolo e vengono buttati fuori impropriamente.

Questo accade ad ogni spettacolo serale e sottolineo che l’essere buttati fuori “impropriamente” lo è perché molti studenti occupano dei posti ad amici e conoscenti che non si trovano nemmeno al cinema e che spesso arrivano in tempo per l’orario della proiezione o addirittura non si presentano affatto. La regola generale che è stata stabilita per il Learn by Movies, essendo una proiezione in lingua originale gratuita, prevede che non si possono occupare posti a scapito di chi arriva prima ed è impossibilitato a sedersi perché ovviamente l’intero cinema è occupato ma di fatti non è pieno.

I responsabili dell’Odeon più di richiamare gli interessati ad evitare di occupare posti o addirittura file non intervengono per porre fine a questa situazione e sistematicamente una volta iniziato il film se ci sono persone in piedi che non sono riuscite a trovare posto ,nonostante abbiano ripetutamente segnalato l’inconvenienza, vengono buttati fuori dal cinema. In primis ovviamente sbaglia chi non rispetta le regole, essendo una proiezione gratuita, non c’è alcun diritto ad occupare posti e file ma i responsabili non sono da meno perché ogni lunedì sera non può verificarsi il caos più totale che diventa ingestibile persino per loro.

Se non ci sono modi o misure che possono essere adottare per prevenire questo tipo di trattamento soprattutto per chi arriva presto al cinema e non può assistere nemmeno alla proiezione da alzati forse sarebbe caso ,vista l’affluenza, mettere più spettacoli serali anziché uno soltanto al posto di quello semideserto delle 18,00? Mi auguro che il mio intervento non passi inosservato e che possa essere risolta questa situazione.

Da TWITTER

Lo studio del docente Carmelo Rapisarda dell’@unict_it in collaborazione con il Luxembourg Institute of Science and Technology
https://catania.liveuniversity.it/2020/02/17/unict-bioclimatologia-nuovi-modelli-per-prevedere-la-diffusione-insetti-nocivi-europa/

Uno scippatore è stato fermato dai #militari dell’@Esercito, impegnati nell’operazione #StradeSicure, mentre fuggiva dopo aver derubato una giovane coppia di ragazzi. #Catania https://catania.liveuniversity.it/2020/02/17/catania-cronaca-scippo-militari/

Un sistema innovativo che aspira ad essere competitivo nel mercato europeo delle costruzioni, verrà testato anche su un edificio dell’Iacp di #Catania
https://catania.liveuniversity.it/2020/02/17/unict-riqualificazione-energetica-e-sismica-progetto-finanziato-horizon-2020/

Load More...