Bandi Lavoro, stage ed opportunità

LAVORO – Assunzione di 500 notai al Ministero della Giustizia

notai

Nuove opportunità d’impiego per tutti i notai. Il Ministero della Giustizia ha infatti indetto un concorso per un numero totale di 500 posti destinato a tutti i notai. 

Gli aspiranti candidati per essere ammessi al concorso non devono aver compiuto i 50 anni e non devono essere stati dichiarati non idonei nei tre concorsi precedenti per la selezione di notai.

La domanda di partecipazione deve essere spedita al Procuratore della Repubblica, a mezzo raccomandata con avviso di ricezione, entro i 30 giorni decorrenti dalla pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale. La domanda, inoltre, deve essere compilata in un primo momento per vie telematiche e l’apposito modulo è reperibile sul sito del Ministero della Giustizia. Per ulteriori chiarimenti sulle modalità di compilazione della domanda e sui documenti da allegare si rimanda alla lettura del bando.

L’esame sarà così articolato:

  • La prova scritta avrà un totale di tre prove teorico-pratiche, riguardanti un atto di ultima volontà e due atti attivi, di cui uno di diritto commerciale. In ciascun tema sono richiesti la compilazione dell’atto e lo svolgimento dei principi attinenti agli istituti giuridici relativi all’atto stesso.
  • L’esame orale sarà anch’esso costituito da tre prove sui seguenti gruppi di materie:                                          – diritto civile, commerciale e volontaria giurisdizione, con particolare riguardo agli istituti giuridici in rapporto ai quali si esplica l’ufficio di notaio;
    – disposizioni sull’ordinamento del notariato e degli archivi notarili;
    – disposizioni concernenti i tributi sugli affari.

Il calendario delle prove d’esame verrà pubblicato il 19 luglio 2016 e la domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 26 maggio c.a.