Altro Arte News Società

LETTERATURA – All’Asta il Premio Nobel di Salvatore Quasimodo

220px-Salvatore_Quasimodo_1959

Date le numerose difficoltà economiche, il figlio Alessandro Quasimodo ha deciso di vendere la medaglia del Premio Nobel che fu assegnata al padre, Salvatore, nel 1959 “per la poeticità lirica con cui ha saputo esprimere le tragiche esperienze umane dei nostri tempi”.

Caso più unico che raro, in effetti, perché finora nessuno dei letterati o degli eredi ha mai messo in vendita il famoso Premio, conservandolo come un prezioso cimelio.

La vendita si terrà all’asta, il 2 dicembre e si partirà da una base d’asta di 50.000 € ma si pensa che il premio verrà aggiudicato per una cifra tra i 100.000 e i 150.000 €.

Le ragioni della scelta di vendere il Premio, il figlio le spiega dicendo che non si vive di sola cultura e che in un momento di difficoltà economica preferisce vendere i cimeli del padre piuttosto che lucidarli, tanto nessuno potrà più toglierglieli e rimarranno suoi per sempre, compreso il Nobel.