Calcio Catania Società Sport

CALCIO CATANIA – Pareggio senza reti a Lecce, le azioni salienti della gara [VIDEO]

lecce cataniaAncora una gara tutta cuore per il Catania che mantiene l’imbattibilità in questo campionato anche fuori dalle mura amiche, in questa partita valida per la quinta giornata del girone C di Lega Pro. Pareggio a reti bianche allo stadio “Via del mare” di Lecce, contro una delle squadre più attrezzate del girone per poter puntare alla promozione diretta nella serie cadetta.

Un Catania meno spettacolare e concreto del solito che, rispetto alle ultime uscite, ha dovuto contenere gli attacchi della corazzata salentina, priva tra l’altro di giocatori importanti come i due bomber Curiale e Moscardelli. Tanta grinta e tanto cuore per la squadra etnea, che ha ben giocato la prima mezz’ora del primo tempo per poi rinchiudersi quasi a riccio in retroguardia e aspettare le sortite della squadra giallorossa, vicina al goal in diverse occasioni. Nel primo tempo da sottolineare una traversa colpita da Doumbia, scatenato sulla fascia e che ha creato diversi grattacapi al capitano rossazzurro Parisi. Nella ripresa ancora pericoloso il Lecce con le due conclusioni di Surraco, sicuramente il migliore in campo, e Freddi, entrambe ben neutralizzate dal portiere rossazzurro Liverani.

Un Catania che ha giocato bene in avanti a sprazzi, provando soprattutto la conclusione da fuori e mai ravvicinata, come il siluro di Calderini nel secondo tempo e la punizione di Castiglia a pochissimi minuti dal termine, che ha dato l’illusione del goal ai cento tifosi etnei giunti in Salento. Ben ordinato in difesa, con l’ottima prova dei due centrali difensivi e finalmente anche di un determinato Nunzella, male Parisi in copertura. Centrocampo un po’ disgregato che non è riuscito a fare da collante tra retroguardia e reparto avanzato, con il duo Castiglia-Musacci sottotono. Ottimo l’ingresso in gara di Falcone, male invece il bomber rossazzurro Calil dopo il goal siglato contro l’Ischia Isola Verde.

Uno 0-0 che fa morale ed un ottimo punto conquistato in un campo difficile come quello di Lecce – ha commentato il tecnico Pancaro a fine gara –. Ottimo l’ingresso in campo di Falcone che ha dato vivacità al reparto avanzato, ma d’altronde si trova davvero in un ottimo periodo di forma. Abbiamo sicuramente giocato bene nella prima mezzora, poi siamo un po’ calati ma senza disgregarci, tanto che siamo andati vicino al goal con Calderini e Castiglia nel finale“.

Gara sofferta ma abbiamo strappato un buon punto. La cosa che mi fa ben sperare è l’ennesimo punto conquistato fuori casa dopo le due vittorie contro Matera e Monopoli, per un totale di sette punti, oltre alla gara vinta in casa. Siamo arrivati quasi tutti tra la fine del mercato e settembre, quindi per quanto visto finora possiamo ritenerci soddisfatti come gruppo. Ottima anche la sintonia con Pelagatti, ci conosciamo solo da due settimane“, ha commentato nel post gara il centrale difensivo Bergamelli, tra i più positivi quest’oggi.

Appuntamento al Massimino mercoledì alle ore 15.00, dove il Catania, in un orario piuttosto insolito e feriale, affronterà il Cosenza nel recupero valido per la seconda giornata di campionato. Poi testa al Catanzaro, attualmente ultimo in classifica insieme al Catania.

PAGELLE – LIVERANI 6,5; PARISI (C) 5,5, PELAGATTI 6,5, BERGAMELLI 6,5, NUNZELLA 6; MUSACCI 5 (AGAZZI 6), SCARSELLA 6, CASTIGLIA 5,5, DI GRAZIA 5 (FALCONE 6,5), CALIL 5 (PLASMATI SV), CALDERINI 6,5.

Gli highlights del match al “Via del mare” tra Catania e Lecce: