Attualità Lavoro, stage ed opportunità Società Tecnologia e Social Università di Catania

Be social: consigli utili per trovare lavoro con LinkedIn

trovare-lavoro-con-linkedin-2Ci siamo mai chiesti, magari mentre attiviamo un nuovo account, perché ce lo stiamo facendo e perché esistono tanti social network? La risposta è semplice, ogni social network ha una sua peculiarità, un suo modo  di relazionare le persone che ne fanno parte e soprattutto ogni social ha un proprio linguaggio. Ormai lo sai: se ci sei, ci devi saper stare.

Sempre più spesso, in giro si sente la voce che per trovare lavoro basta avere un account su Linkedin, suggerimento corretto a patto che sappiate usare questo social network. Linkedin è un potente strumento per realizzare connessioni nel mondo del business e del lavoro, proprio per questo deve essere usato per promuovere la propria figura professionale, e cercarne di altre in rete. Su Linkedin trovi persone e aziende che vogliono conoscersi, confrontarsi, collaborare, creare relazioni, crescere insieme: vogliono un valore aggiunto.

Più di tutti, noi studenti universitari e neolaureati dobbiamo saperlo usare a nostro vantaggio, ecco qui qualche consiglio:

Pensate ai vostri obiettivi. Perché vi siete iscritti su LinkedIn? Per trovare nuovi dipendenti, partner e collaboratori? Per essere trovati? Un mix di entrambe le cose? I vostri obiettivi dovrebbero guidare la vostra intera presenza su LinkedIn. Postate una foto nella quale vi si veda bene in volto, e magari non in una serata in disco,non è il vostro profilo facebook.

Sfruttate al massimo i vostri titoli. Chi cerca lavoro deve utilizzare formule come “[La vostra professione] di talento cerca nuove opportunità” e non “disoccupato”. Gli studenti dovrebbero utilizzare “Aspirante [vostra professione] Cerca Stage”. non “Studente presso [La vostra Università].” Fate in modo che il titolo sia conciso, ma assicuratevi che comunichi che cosa fate e quali sono le vostre abilità. Postate il vostro status, perché aggiornare lo stato vi offre visibilità sulle pagine dei vostri contatti LinkedIn. Se avete trovato online qualche contenuto interessante per i vostri contatti, o volete condividere notizie che riguardano il vostro lavoro, spargete la voce pubblicandolo su LinkedIn. su di voi, i vostri risultati e attività che svolgete su base quotidiana per mostrare alla gente il vostro talento.

Esplorate le applicazioni di LinkedIn. Ad esempio, potreste aggiungere al vostro profilo la lista dei libri che avete letto. Per molti utenti la lista dei libri letti è la pagina sulla quale ricevono il maggior numero di commenti. Se non siete grandi amanti dei libri, è anche possibile arricchire il vostro profilo con altre applicazioni come Slideshare o altre.

Aggiungete sezioni al vostro profilo. LinkedIn offre diverse sezioni al di là di quelle standard, in modo che gli iscritti possano mostrare le proprie esperienze di volontariato, i progetti, le lingue straniere, anche i punteggi dei test. Questo è particolarmente utile per gli utenti giovani che non hanno ancora un curriculum di lavoro importante.

Curate con attenzione la lista dei vostri contatti. Cercate di inserire tra i vostri contatti solo persone sulle quali avete qualcosa da dire o che potreste consigliare. Non aggiungete persone a caso non è facebook o instragram.

Infine iscrivetevi e partecipate ai gruppi dove potete confrontarvi, trovare spunti o consigli. Essere social non vuol dire solo essere presente sui social network ma soprattutto saperli usare, Linkedin è davvero una grande opportunità per tutti i giovani alle prime armi con il mondo del lavoro,e sempre più aziende usano Linkedin per le loro offerte di lavoro, avere un buon profilo su Linkedin equivale ad avere un curriculum sempre in continuo aggiornamento. I social network sono fatti da noi per noi, quindi usiamoli al meglio.