Attualità

Striscia la Notizia torna ad Acitrezza per una fogna presente da nove anni

Schermata 2015-05-12 alle 10_20_39-2

Stefania Petix, inviata del noto programma Mediaset Striscia la Notizia, insieme al suo bassotto è tornata ad Acitrezza per documentare la presenza dello scolo fognario nella riserva marina dei Ciclopi, nonostante una denuncia che si protrae da nove anni.

L’ennesimo caso che il noto programma Mediaset Striscia la Notizia  si trova ad affrontare: nonostante le denunce svolte attraverso questo strumento televisivo, spesso, le amministrazioni locali non offrono tempestività nel porre rimedio ai problemi denunciati.

 È questo il caso di Acitrezza, dove da nove anni viene denunciato lo scolo fognario nella riserva marina dei Ciclopi, e dove proprio in questi giorni, l’inviata di Striscia Stefania Petix si è recata per attestare che lo scalo fognaro è ancora lì e nessuna soluzione è stata trovata. Le denunce sono state appoggiate da innumerevoli esposti delle associazioni ambientaliste e dei pescatori locali. La fogna sfocia a mare, in piena zona “B” dell’AMP Isole dei Ciclopi, e costituisce il problema più grave della costa del borgo marinaro. La sua presenza, infatti, comporta il divieto di balneazione per inquinamento di centinaia di metri di costa, nonostante qui la natura sia ‘protetta’ dall’isituzione della riserva marina integrale. Ed è chiaro che, il problema, diventa sempre più esteso quando, attraverso le correnti più forti, le acque putride si spingono anche oltre.

 

 

A proposito dell'autore

Rita Vivera

Rita Vivera nata a Comiso (RG) il 17/06/1990, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Ateneo di Catania. Determinata a perseguire i suoi obiettivi, tra lo studio di un diritto e un altro, ama scrivere in particolare di attualità, di politica e di musica.