Calcio Catania Società Sport

“L’amico dei miei nemici, è mio nemico”, l’incredibile striscione razzista della curva juventina

juveSe tifi un’altra squadra sei lo stesso mio fratello“, cantava Rocco Hunt sul palco dell’Ariston di Sanremo. Si parla tanto di pace, rispetto e razzismo attorno al mondo del calcio, ma a quanto pare, ancora una volta, gli ultras hanno perso un’occasione per tacere e dimostrarsi maturi, andando totalmente controcorrente rispetto al testo del cantante campano.

Quanto raccontato è avvenuto ieri sera durante il match di Champions League tra la Juventus e il Borussia Dortmund. I tifosi tedeschi, da tempo gemellati con la tifoseria del Catania e da qualche mese anche con quella del Napoli, hanno dovuto assistere all’ennesimo scempio razzista durante una partita di calcio.borussia

Der freund meines feindes ist mein feind“, che tradotto letteralmente significa “l’amico del mio nemico è mio nemico“, con un chiaro riferimento alla squadra etnea e partenopea in calce.

Cosa spetterà adesso ai tifosi juventini, in trasferta a Dortmund, nella gara di ritorno? “Applausi“…