Musica

I Grammophone in concerto il 28 Marzo a Magazzini Sonori, CT.

Grammophone-MultiversoAl loro esordio discografico con l’album Multiverso prodotto da Subcava Sonora uscito lo scorso ottobre e dopo numerosi live in giro per lo stivale e gli apprezzamenti di pubblico e critica, i Grammophone arrivano in Sicilia per un minitour,portando le loro atmosfere e il loro sound sull’isola. Il primo appuntamento è a Catania venerdì 28 marzo (Magazzini Sonori -Via G. Verdi, 65). Sabato 29 la band suonerà al New Planet Underground di San Cataldo (CL), mentre domenica 30 sarà all’Hmora di Siracusa. Tutto nella famiglia Grammophone ha a che fare con la musica: studio, lavoro, ascolto e dedizione. Nella terra in cui Cristo si è fermato, loro partono con un album che annoda perfettamente il rock viscerale alla melodia del canto armonico. “Multiverso” è figlio dell’etichetta Subcava Sonora, la prima label ed agenzia di comunicazione specializzata nella musica in Copyleft, che ha rilasciato anche questa produzione attraverso licenze Creative Commons. Il lavoro nasce dall’unione di respiri diversi: registrato in presa diretta presso il Sam Recording Studio di Lari (PI) e mixato al 8bbr.rec di Milano da Ivan Antonio Rossi – già al lavoro con Zen Circus e Virginiana Miller – e masterizzato da Giovanni Versari (Pfm, Vinicio Capossela) presso La Maestà studio di Tredozio (FC). 0002294188_10A Manuele Altieri (La Fine) è affidato il progetto grafico. Multiverso è la voce di chi ha voglia di gridare e bisogno di sussurrare dieci tracce di poesia elettrica e di sfacciata realtà. Un album eterogeneo che si apre con il brano dal sapore new wave contro gli idoli dal titolo Oltrenatura. Un disco che si condisce anche di sprazzi shoegaze nel pezzo Nell’Incanto, e che in Parigi consacra a protagonista il pianoforte. In Treno In Cmin, i Grammophone descrivono con lucidità dissacrante la situazione del nostro Paese ad oggi. Il quintetto di Eboli racconta a modo proprio l’Italia, le sue croci, il suo futuro. Ne viene fuori una visione critica sui tempi che corrono. Un disegno fatto di personaggi e luoghi, di persone e atmosfere. Lo sguardo è lucido, il canto è onirico. Il disco, dopo l’anteprima streaming sul portale Sentireascoltare è disponibile dallo scorso 12 ottobre in release fisica e digitale sul sito www.subcavasonora.com. Botola” – il video che presenta l’opera e inno delle migliori intenzioni della band campana è online dall’11 novembre scorso dopo l’anteprima esclusiva sul portale SentireAscoltare. Un vestito che cambia ad ogni serata nell’arco del Multiverso Tour, che ha visto e vedrà protagonista la band in molte città dello Stivale. Questo il link al video:https://www.youtube.com/watch?v=e7ypsVHkHPo. Il video di “Botola” è disponibile anche sul canale Vevo: http://vevo.ly/mPdhX0

Multiverso Tour:

28 Marzo – Catania – Magazzini Sonori (via G. Verdi, 65 )

29 Marzo – CaltanissettaNew Planet Underground (Viale Kennedy, 96 – San Cataldo)

30 Marzo – Siracusa Hmora (Via Tisia, 27)

Booking:

Revolver Lab //www.revolverlab.wordpress.com

Subcava Eventi //www.facebook.com/subcavaeventi

 

Subcava Press

Dott.ssa Sarah Manocchio 340 2352415

Dott.ssa Antonella Ciliberti 3476038458

Via Piave 197 – 80126

www.subcavasonora.com

email: subcavapress@gmail.com

@subcavasonora

 

A proposito dell'autore

Cristina Chinaski

Cristina Chinaski nasce a Catania dove tuttora risiede. Ama viaggiare, fotografare, leggere, scrivere. Ha una passione viscerale per la musica, suona il pianoforte, colleziona vinili e adora il cinema.

Rimani aggiornato