Il cuore di Danilo salva uomo di 62 anni: trapianto riuscito a Torino

Il cuore di Danilo ha salvato un uomo di 62 anni: il trapianto è avvenuto a Torino. 

Trapianto riuscito a Torino, dove il cuore di Danilo ha salvato un paziente di 62 anni, colpito da amiloidosi. L’intervento è avvenuto presso l’ospedale Molinette della Città della Salute ed è stato eseguito dall’equipe del prof. Mauro Rinaldi, direttore della Cardiochirurgia universitaria. 

Il 25enne, studente di Medicina, è morto sabato pomeriggio dopo 5 giorni di agonia. Danilo era stato investito mentre attraversava le strisce pedonali. Le sue condizioni si sono rivelate fin da subito gravi e i genitori hanno deciso di donare gli organi. 

Leggi anche:

Nel nome di Danilo: studenti lanciano petizione per l’attraversamento pedonale

UNICT – Rettore Basile: “Piangiamo Danilo, sul suo feretro toga accademica”

Donati gli organi di Danilo: il suo cuore a Torino, un rene al Policlinico di Catania

 
Articoli simili


Articoli scritti dalla Redazione.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
Lavori di ristrutturazione del Boggio Lera: emergono scavi greco-romani

Sono stati terminati i lavori di ristrutturazione del Liceo Boggio Lera che hanno permesso di mettere a nuovo la struttura...

Chiudi