Trucchi da svelare: i migliori prodotti del 2014!

pennelli-1Ciao ragazze! Buon 2015 a tutte voi! Finito il 2014 potevo non farvi una rassegna dei prodotti di cui vi ho parlato proprio nell’anno di nascita della rubrica? No, così ho fatto una lista di quei prodotti piĂą importanti, delle scoperte piĂą belle che hanno accompagnato le nostre letture e che magari avevate intenzione di comprare.

Iniziamo subito coi prodotti della skin care che hanno caratterizzato il mio 2014. In primis, il Let the good times roll di Lush con tutti i suoi principi attivi vegetali, che purificano delicatamente il viso al mattino a alla sera. Idrata il giusto, non aggredisce la pelle, esfolia e non fa schiuma evitando di seccarla. Vi è poi la Crema viso idratante e lenitiva di Geomar,  economica, ricca, lenitiva, addolcente, setificante. Ottima per chi soffre di pelle sensibile in inverno. Si riconferma anche quest’anno il Tea – Tree oil anti-imperfezioni di Bottega Verde,  che agisce silente contro le imperfezioni purificando la pelle. Ha un odore forte e unge pochissimo, ma applicato prima di andare a letto agisce comunque. Per il contorno occhi mi ha stupito il Siero intensivo antirughe all’acido ialuronico di Clinians, che può essere utilizzato anche su tutto il viso e il collo per contrastare la formazione delle rughe. Leggero, delicato, di facile asciugatura e veloce da applicare. Per favorire il lavoro del siero, si può utilizzare  il Tonico addolcente di Garnier che lenisce, addolcisce, strucca, tonifica. Infine vi consiglio una maschera viso: la Sottobosco di Lush,  con mirtilli freschi e rosa per lenire e rinforzare i piccoli capillari del viso.

Per quanto riguarda il makeup, per il viso promuovo il fondotinta che mi accompagna quasi ogni giorno dall’estate l’Eau de teint di L’Oreal, dupe dell’Armani Maestro, leggero,evanescente, leggermente coprente, setificante, impercettibile. Si stende con le mani, bastano due gocce per tutto il viso e dura parecchie ore. Come Cipria per fissare il fondo, vi suggerisco la Colour correction powder di Kiko, che grazie ai suoi 4 colori corregge impercettibilmente il viso dalle sue discromie. Correttore “rivelazione dell’anno”, che ha quasi superato il mio Mac di fiducia, è lo Stay all day 16h long lasting concealer, che con la sua consistenza cremosa riesce a coprire comunque i rossori e le occhiaie (anche le piĂą pesanti) senza lasciare il segno. Come ombretto sale sul podio il Long lasting stick eyeshadow di Kiko (n°18) che si presenta come crema compatta a forma di matitone, si stende facilmente e si sfuma in altrettanto modo, dopodichĂ© si attacca alla palpebra per non andare piĂą via. Il mio mascara preferito che ormai compro e ricompro è il Pupa Vamp UP, che con il suo scovolino lungo e pieno di setole riesce a prendere tutte le ciglia per pettinarle e riempirle di prodotto dando l’effetto ciglia finte. Per le labbra non ho rossetti particolari ma una tinta la Shine lut lip tint, che si fissa alle labbra lasciando però un finish laccato e a effetto gloss.

Bene ragazze, questi sono stati i miei prodotti preferiti del 2014. Spero che i buoni propositi che vi siete promesse quest’anno andranno in porto e che i desideri piĂą intimi possano realizzarsi. Ciao e al prossimo articolo.

Articoli simili


Nasce a Modica e studia per tutta l'adolescenza lingue straniere. Arrivata all'universitĂ  cambia rotta e decide di frequentare un corso in Scienze Educative dell'Infanzia e di Scienze Pedagogiche e Progettazione Educativa in cui si laureerĂ . Grande appassionata di letture classiche e straniere, che spaziano dai temi romantici tedeschi ai contemporanei manga giapponesi, lascia anche spazio a film fantasy, make up e viaggi. Collabora con Liveunict in veste di proofreader e pubblica ricette veloci per le rubriche Studenti&Fornelli e Trucchi da Svelare.

Advertisement

Leggi articolo precedente:
ERSU – Riapertura delle strutture dopo le festivitĂ  natalizie

Riapriranno giorno 7 gennaio 2015, così come comunicato durante il mese di dicembre dall'ente, le strutture dell'ERSU di Catania. Dopo...

Chiudi