Catania In Copertina

Etna Comics 2023, Il Baffo: “Questa è una fiera che amo particolarmente”

Giulio Mosca "Il Baffo" a etna comics 2023
Giulio Mosca "Il Baffo".
Anche quest'anno LiveUnict ha, con piacere, sentito ai propri microfoni Giulio Mosca, in arte "Il Baffo", fumettista fondatore della pagina instagram di grande successo "Il baffogram", dove condivide e divulga i suoi lavori ai follower.

Al padiglione F1 del centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania, che ospita l’undicesima edizione di Etna Comics, c’è uno stand con uno stile inconfondibile. Ed è quasi sempre un vero e proprio assalto dei fan. Si tratta dello stand numero 15, quello del fumettista Giulio Mosca, in arte “Il Baffo”. E per la seconda volta LiveUnict lo ha ascoltato ai propri microfoni, a un anno esatto dall’edizione 2022, ribattezzata della rinascita, dopo lo stop forzato a causa della pandemia.

Con Giulio si è parlato dei cambiamenti rispetto al 2022 e della sua capacità di attirare diverse fasce di età con i suoi disegni; un grande successo tra i più giovani ma anche tra i più navigati. Spazio anche per raccontare l’incontro in area palco, con un suo format che coinvolge il pubblico in prima persona.

Un clima più rilassato

La prima domanda posta a Giulio Mosca ha riguardato le differenze e il clima che si respira a Etna Comics 2023, rispetto allo scorso anno. E questa volta, più del 2022, la parola chiave non poteva che essere normalizzazione. “Quest’anno siamo tornati di nuovo, ancora più normalizzati ha affermato Giulio, visto il clima più rilassato. Sono contento di essere di nuovo qui, questa è una fiera che amo particolarmente, sia perché amo Catania e la Sicilia, soprattutto il pubblico siciliano, quindi aspetto sempre con piacere questo periodo dell’anno, giugno, un periodo così allegro e bello da vivere in questa terra”.

E il soggiorno catanese del “Baffo” non si limita soltanto a trascorrere le giornate in fiera. “In questa terra è sempre una bella esperienza. Siamo qui, di giorno in fiera, la sera in giro per Catania, ed ogni volta che riesco a venire sono molto contento”.

Le poesie si possono disegnare

Il Baffo è stato anche protagonista nell’area palco di Etna Comics 2023, portando un format che ripropone durante eventi o fiere, dal titolo “le poesie si possono disegnare”. “Ho portato un format dove chiedo a una persona 3 paroleha raccontato , e sulla base di queste 3 parole un suo mood. Io scrivo una sorta di poesia, a volte un po’ più ironica, altre volte introspettiva, ed è molto bello perché c’è questo scambio tra me e i lettori per poter creare un qualcosa di unico che rimane alla persona che mi ha dato 3 parole. Questa volta l’ho fatto qui sul palco di Etna Comics e avevamo un sacco di fogli giganti che abbiamo distribuito alle persone per scrivere le parole”.

I follower su Instagram

La pagina Instagram “Il baffogram” conta, attualmente, circa 574mila follower, un’immensa rete di persone, giovani e meno giovani, un grande gruppo di amici, come la definì Giulio l’anno scorso ai microfoni di LiveUnict. Ed è un numero che rispecchia la folla al suo stand in questi giorni di fiera. “La grossa fetta del mio pubblico copre un’età che va dai 17 fino ai 35 anni, quindi è molto ampia, concentrata sicuramente dai 20 ai 30″.

Ma i capolavori di Giulio appassionano anche chi è in età più anziana. “Ci sono anche persone più grandi me, sui 40-50 anni. Sono sicuramente di meno, è un pubblico che mi ha scoperto sui social in questi anni che frequenta Instagram. Qualche anno era destinato ad un pubblico un po’ più giovane. Quindi non mancano le eccezioni”.

Altri appuntamenti in Sicilia

Per i fan che non hanno potuto incontrare Il Baffo in questi giorni di Etna Comics 2023, niente paura. Il suo tour delle fiere in Sicilia non si ferma qui. “Tornerò qui in Sicilia a Palermo (al Palermo Comic Convention, ndr) a settembre, quindi vi aspetto”.

Etna Comics 2023, Alessandro Borghi: “Fondamentale non pensare solo a sé stessi” [FOTO&VIDEO]

A proposito dell'autore

Dario Cosimo Longo

Dario Cosimo Longo nasce a Catania il 6 febbraio 1995. È Laureato in Scienze e Lingue per la Comunicazione e laureando in Comunicazione della Cultura e dello Spettacolo. Collabora con la testata LiveUnict da maggio 2022 e da aprile 2023 è coordinatore di redazione. È stato stagista presso la web TV d'Ateneo Zammù TV, tutor didattico per diversamente abili e con DSA con il CInAP ed educatore durante il Servizio Civile 2021/2022. È tra gli autori di un ebook sul quartiere Antico Corso di Catania e nutre un grande interesse per la scrittura. Appassionato di sport, musica, mobilità, beni culturali e turismo, punta ad un futuro nel mondo della comunicazione e del turismo, ma con una porta aperta anche all'istruzione.

📧 d.longo@liveunict.com