News Sicilia

Neonato in pericolo di vita: trasportato d’urgenza da Catania a Roma

Effettuato ieri da parte dei militari del 31esimo Stormo dell'Aeronautica Militare un delicatissimo trasporto: quello di un neonato in gravi condizioni, che ora riceverà le cure necessarie a Roma.

Quella di ieri è stata una giornata di grande successo per l’Aeronautica Militare. Nel primo pomeriggio, infatti, è stato effettuato con successo un trasporto di assoluta urgenza: quello di un giovanissimo paziente in pericolo di vita, un neonato di appena cinque mesi, trasferito da Catania a Roma.

Ad effettuare la delicata missione è stato un equipaggio appartenente al Trentunesimo Stormo dell’Aeronautica Militare, mediante un Falcon900, business jet trigetto utilizzato da svariati anni, ormai, come aeroambulanza. I militari appartenenti allo Stormo “Carmelo Raiti”, infatti, sono pronti 24 ore su 24 per questo genere di trasporti; una volta ricevuto l’ordine da parte della Sala Situazioni di Vertice del Comando Squadra Aerea dell’Aeronautica Militare, il jet ha lasciato la base presente all’aeroporto di Ciampino per raggiungere lo scalo catanese.

Una volta a Catania, sono stati imbarcati il piccolo, la sua mamma e un team di medici pronti all’assistenza del paziente in volo; l’aereo è decollato nuovamente verso Roma, dove il bambino è giunto intorno alle 14:15, venendo trasferito immediatamente all’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù”. Il bambino, ricoverato presso il Centro Cardiologico Pediatrico dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina era entrato in condizioni critiche: grazie al trasporto urgente verso la Capitale, il neonato potrà ora ricevere le cure necessarie.