Università di Catania

Classifica delle migliori università QS 2023: dove si piazza UNICT

università di Catania
Pubblicata la QS World University Rankings per l'anno 2023, classifica che determina il posizionamento delle migliori università al mondo: stabile il risultato di UNICT.

Pubblicata la nuova classifica mondiale delle università migliori al mondo di QS World Universuty Rankings per l’anno 2023, pubblicata da Quacquarelli Symonds, azienda britannica che si occupa di pubblicazioni e ricerche in ambito educativo.

Ogni anno QS World University Rankings stila una classifica sui migliori atenei al mondo tenendo conto di vari criteri che permettano l’ assegnazione di un punteggio dal quale di determinerà il posizionamento.
La nuova classifica, inoltre, presenta anche dei nuovi criteri di punteggio che riguardano la rete di ricerca internazionale e gli esiti occupazionali post laurea.

Criteri di punteggio

Ecco i criteri completi attenzionati dall’azienda britannica per determinare il posizionamento delle migliori università al mondo:

  • Reputazione accademica;
  • Reputazione del datore di lavoro;
  • Rapporto docenti-studenti;
  • Citazioni per docenti;
  • Rapporto docenti internazionali;
  • Rapporto studenti internazionali;
  • Rete di ricerca internazionale;
  • Esiti occupazionali post laurea.

Presente anche l’ateneo di Catania che riconferma la sua posizione, consolidata già dal 2018, all’interno della fascia tra 801-1000.

QS World University Rankings 2023

 

Rispetto ai dati rilasciati nell’ultima classifica pubblicata, l’ateneo catanese raggiunge ottimi risultati nei criteri di citazione dei docenti Unict (Citations per Faculty) e di rete di ricerca internazionale (International Research Network): il primo raggiunge un punteggio 33.3, il secondo di 61.4.
Un piccolo aumento è stato registrato anche per il rapporto docenti internazionali (International Faculty Ratio) che rispetto al dato dello scorso anno un punteggio di 1.7.

Purtroppo sono stati registrati anche punteggi in calo rispetto ai dati della scorsa classifica: in particolar modo i criteri in diminuzione sono quelli che riguardano la reputazione accademica (Academic Reputation) che da 11.8 è passata a 11.4, e il rapporto docenti-studenti (Faculty Student Ratio), con un calo maggiore da 5.2 a 4.6.

Ranking criteria 2023