Attualità

Covid, nuovi sintomi variante Omicron: orticaria e macchie sulle unghie

La variante Omicron porta con sé nuovi sintomi relativi al Covid. Tra questi un sintomo molto diffuso è l'orticaria.

Il Covid- 19 in questi due anni e più di circolazione ha subito delle modifiche e con lui i sintomi. Infatti sono stati scoperti nuovi sintomi legati alla variante Omicron e alle sue sotto-varianti. Ai vecchi sintomi come perdita momentanea del gusto o la tipica febbre, ne subentrano dei nuovi, molto particolari.

Tra questi nuovi sintomi per esempio sono stati numerosi i casi in cui si registravano casi di pazienti con problemi alla pelle, come orticaria o macchie sulle unghie, secondo uno studio mostrato sul Journal of The European Academy of Dermatology and Venereology. Tra i molti sintomi anche la perdita di capelli era tra questi, o la stessa lesione alle dita dei piedi fino ad arrivare ad oggi ad altri due sintomi individuati, quali: il calo o la perdita dell’udito e i fischi alle orecchie.

Secondo Hans Kluge, direttore per l’Europa dell’Oms: Omicron si è manifestato come un virus più diffusivo, ma che colpisce prevalentemente le vie aeree superiori, come naso e faringe, risparmiando in parte i bronchi e i polmoni, dove si generano le patologie più gravi”. 

Alcuni di questi nuovi sintomi del tutto temporanei, possono alle volte non avere il necessario intervento da parte di specialisti. Ad esempio: i problemi alle unghie colpiscono soprattutto gli adolescenti asintomatici o che hanno contratto Omicron in forma leggera.