Catania

Sciopero dei trasporti a Catania, si fermano bus e metro

autobus fuori servizio
Sciopero nazionale dei trasporti, anche la città di Catania sarà soggetto di disagi. Si fermano bus e metro, ecco gli orari previsti e le corse garantite.

Oggi, venerdì 14 gennaio, è stato promulgato uno sciopero dei trasporti pubblici da parte di vari sindacati appartenenti all’odine nazionale: FILT CGIL, FIT CISL, UIL TRASPORTI, UGL e FAISA – CISAL. Lo sciopero avviene su scala nazionale e anche a Catania si fermerà il trasporto pubblico urbano.

Aderiranno a questo sciopero i lavoratori dell’AMTS, l’Azienda Metropolitana Trasporti e Sostare, che gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo etneo. Nella giornata del 14 gennaio potranno esserci quindi delle variazione nelle corse e negli orari che potrebbero creare dei disagi. I lavoratori che aderiranno allo sciopero nazionale, con durata di 4 ore, si asterranno dal servizio dalle ore 12:00 alle ore 16:00.


  Catania, in arrivo sciopero AMTS: possibili disagi alla circolazione


Ma non solo l’AMTS aderisce allo sciopero trasporti a Catania. Anche i lavoratori dell’azienda FCE aderiranno. L’FCE ha comunicato la notizia tramite la propria pagina Facebook, il servizio metro a Catania dunque non verrà erogato dalle ore 9:00 alle ore 13:00 del 14 gennaio. Inoltre, è stato pubblicato il calendario dei servizi attivi durante lo sciopero.

Per quanto riguarda il servizio ferroviario extraurbano, esso subirà le seguenti limitazioni e soppressioni:

  • Il Tr. 6 resta limitato a Misterbianco;
  • Il Tr. 7 resta limitato a Paternò;
  • Il Tr. 9 resta limitato a Valcorrente;
  • Il Tr. 20 ha origine da Randazzo alle ore 13:00;
  • Il Tr. 21 ha origine da Paternò alle ore 13:00.Rimangono soppressi i treni: 8-10-11-12-13-14-15-16-17-18-19.
Per quanto concerne la metropolitana di Catania, il servizio riprenderà dalle 13:00 con le prime corse che partiranno rispettivamente dai capolinea di Nesima e Stesicoro.

Sciopero FCE a Catania, stop a treni e metro: gli orari