News

Nuova ordinanza, tampone per entrare in Italia: per non vaccinati anche quarantena

tamponi
Cambiano le disposizioni per chi entra o rientra in Italia: ad indicarlo è la nuova ordinanza firmata dal Ministro Speranza.

Nuove direttive sugli spostamenti arrivano dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, che nelle scorse ore ha firmato una nuova apposita ordinanza. Questa prevede l’obbligo di un test negativo in partenza per tutti coloro che arrivano in Italia ma provengono dai Paesi dell’Unione Europea.

L’ordinanza entrerà in vigore da domani, 16 dicembre, e resterà valida almeno fino al 31 gennaio.

Quarantena

Anche chi si è vaccinato, dunque, per entrare o rientrare in Italia dovrà sottoporsi a tampone. Con la nuova ordinanza, tuttavia, si stabilisce un’ulteriore stretta per i non vaccinati. Per questi, di fatto, non è previsto soltanto il test negativo ma anche la quarantena di 5 giorni.

Inoltre scatta proroga delle misure già previste per gli arrivi dai Paesi Extraeuropei.

La curva epidemica preoccupa

Le nuove disposizioni nascerebbero da dati Covid in crescita.

Questa sfida è del presente come ci dicono i numeri che ogni giorno arrivano, non solo dai Paesi del mondo, ma anche dalle nostre regioni – ha dichiarato il Ministro Speranza – . Sono numeri in crescita costante da numerose settimane, sono numeri che ci segnalano un’epidemia che continua a essere un problema reale con cui fare i conti“.