Attualità

Digitale terrestre, canali solo in HD: cosa cambia da domani

digitale terrestre da domani alcuni canali solo hd
Da domani ci sarà il passaggio al nuovo digitale terrestre. Tuttavia, la conseguenza consiste nella visione di alcuni canali solamente in HD. Ecco quali.

A partire da domani, 20 ottobre, ci sarà il passaggio al nuovo digitale terrestre e consisterà nella visione di alcuni canali solo in HD. La conseguenza a ciò sarà che molti italiani, in possesso di un vecchio televisore, perderanno alcuni canali televisivi poiché saranno trasmessi esclusivamente in HD. Tuttavia, per sapere se il televisore è compatibile con la nuova modalità, basterà sintonizzarsi su un qualsiasi canale in alta definizione. Inoltre, la seconda fase del passaggio avverrà nel 2023 quando ci sarà il passaggio al Dvb-T2, previsto per il 2023.

I canali che non saranno più disponibili

Dal 20 ottobre i canali che non saranno più disponibili nel vecchio digitale terrestre saranno diversi tra Rai e Mediaset. Tuttavia, saranno disponibili in HD. I canali che non saranno più disponibili nei vecchi televisori che non sono dotati dell’alta definizione sono: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport + HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola. Per quanto riguarda invece i canali Mediaset: TgCom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV.

Bonus tv e Bonus rottamazione

Grazie all’arrivo del bonus tv si potranno acquistare nuovi televisori dotati del nuovo digitale terrestre per permettere la visione dei canali in HD. L’agevolazione, cumulabile con il precedente bonus Tv-decoder, consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo televisore, fino a un massimo di 100 euro.

Un altro incentivo dello Stato riguarda anche il bonus rottamazione. Esso, infatti, consiste nella sostituzione di un vecchio televisore rottamandolo. I televisori che si potranno rottamare, sono tutti quelli acquistati prima del 22 dicembre 2018. I cittadini potranno richiedere il bonus rottamazione tv per l’acquisto di televisori compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terreste Dvbt-2/Hevc Main 10. Il bonus rottamazione tv si rivolge a tutti i cittadini senza limiti di Isee.

Bonus rottamazione: come ottenerlo

Per ottenere il bonus rottamazione bisogna essere residente in Italia ed essere in regola con il pagamento del canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione. Tale requisito decade per i cittadini di età pari o superiore a 75 anni, esonerati dal pagamento del canone. Basta quindi avere un apparecchio da rottamare e presentarsi dal rivenditore o all’isola ecologica autorizzati con il modulo di autodichiarazione compilato. Prima di procedere alla rottamazione bisogna scaricare e compilare il modulo di autodichiarazione che certifichi il corretto smaltimento.

 Bonus teatro e spettacoli: a chi spetta e come ottenerlo