Università in pillole

Migliori università per trovare lavoro: la classifica 2022

laureato corona d'alloro
Migliori università per trovare lavoro? Ecco il QS Employability Eanking 2022:la lista mondiale dei migliori atenei per trovare un impiego dopo la laurea.

Migliori università per trovare lavoro? Una nuova classifica arriva con il QS Employability Ranking 2022, ossia la lista delle migliori Università a livello mondiale. Il nostro Paese compare solo al 43esimo posto con il Politecnico di Milano.

La classifica è stata stilata in base all’occupabilità e alle prospettive per gli studenti e in base a 5 indicatori: la reputazione dell’ateneo presso i datori di lavoro; il tasso di successo degli ex alunni; le partnership con le aziende; la presenza di aziende nell’ateneo per reclutare studenti talentuosi; il tasso di impiego a 12 mesi dalla laurea.

Migliori università per trovare lavoro: le prime 5 mondiali

  1. l’Università dell’Ivy League Usa (Mit, Stanford, Ucla);
  2. L’Università di Sydney;
  3. l’Università di Melbourne;
  4. l’Università di Cambridge;
  5. l’Università di Oxford;
  6. l’Università di Tsinghua di Pechino;
  7. l’Università di Hong Kong.

Le università italiane nella classifica QS employability ranking 2022

  • Il Politecnico di Milano: si conferma tra i migliori atenei al mondo per tasso di occupabilità entro un anno dalla laurea;
  • L’Alma Mater di Bologna, che si aggiudica il 97esimo posto;
  • La Sapienza di Roma, che si colloca fra le prime 120 al mondo, migliorando rispetto agli anni passati, grazie all’aumento di citazioni e pubblicazioni dei ricercatori dell’Ateneo;
  • Il Politecnico Torino, che si colloca nella fascia 121-130;
  • L’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che si colloca nella fascia 141-150;
  • L’Università di Padova nella fascia 161-170.

Speciale Test Ammissione