News Sicilia

Vaccini, in Sicilia dosi senza puntura: è la prima volta in Europa

vaccini over 16 sicilia
Vaccini senza ago e senza siringa in Sicilia: l'iniziativa coinvolgerà la città di Messina e sarà illustrata domani in conferenza stampa all'hub vaccinale.

Vaccini anti-covid in Sicilia senza puntura? A breve, sarà possibile. Messina sarà la prima città in Europa a utilizzare un nuovo metodo per l’inoculazione del farmaco. Ma di cosa si tratta e come funziona?

Si tratta di una tecnologia – già utilizzata da Stati Uniti, Australia e India – che consiste in un getto ad alta velocità che sostituisce completamente l’utilizzo dell’ago, quindi della tradizionale puntura, e garantisce un totale assorbimento del vaccino per via intramuscolare.

Lo strumento pensato per l’inoculazione utilizza il cosiddetto “nozzle”: una vera e propria siringa, senza ago, sterile e monouso, in grado di iniettare nel braccio il vaccino attraverso un microforo che proietta il farmaco nel corpo in meno di 100 millisecondi.

L’iniziativa si aggiunge e non sostituisce la classica somministrazione dei vaccini con siringa con ago e sarà utilizzata per le diverse tipologie di vaccino (Pfizer, Moderna, Janssen, Astrazeneca).

La procedura sarà illustrata domani alle 11.30 in conferenza stampa, nell’hub Fiera di Messina, dal commissario per l’emergenza Covid Alberto Firenze, dal direttore generale facente funzioni Asp Messina Dino Alagna e da Arturo Maravigna, responsabile dell’azienda Gamastech, che ha fornito il dispositivo del quale è esclusivista per l’Europa.

Il dispositivo medico ‘Comfort-in’, certificato CE, è ideato per somministrazioni sub-cutanee o intramuscolari di sostanze medicamentose. Si tratta di una soluzione pratica e comoda anche, e soprattutto, per  coloro che soffrono di agofobia.