Catania

Catania, entra in casa di una ragazza mentre dorme e la molesta: arrestato

Spiacevole episodio avvenuto al centro di Catania: giovane viene abusata dall'extracomunitario vicino di casa

Nella mattinata di ieri la sezione Volanti della Polizia di Stato di Catania è intervenuta nell’appartamento di una ragazza di 27 anni, situato nel centro storico di Catania, in seguito a segnalazione della stessa di violenza sessuale.

La ragazza, originaria catanese, dopo aver fatto ritorno a casa dopo il turno di lavoro, ha accostato la porta di ingresso a causa delle alte temperature. Nelle prime ore della mattina successiva il suo sonno è stato interrotto da un’insolita presenza al proprio fianco: quella di uno sconosciuto che stava praticando al suo fianco atti di autoerotismo.

Con l’intento di spingerlo fuori dall’appartamento, l’uomo ha desistito per un grosso lasso di tempo, opponendo resistenza nei confronti della giovane. Dopo diversi tentativi la ragazza è riuscita a buttarlo fuori casa e a chiudere la porta di ingresso, per poi allertare il 112.

Dopo aver fatto incursione nell’appartamento, la ragazza è stata trovata in evidente stato di shock. La stessa ha affermato di aver riconosciuto nell’uomo le sembianze del proprio vicino di casa, di cui è riuscita a fornire una descrizione dettagliata.

Dopo aver effettuato un controllo nell’appartamento adiacente, i poliziotti hanno trovato l’uomo, originario del Bangladesh, con addosso gli stessi abiti descritti dalla vittima e hanno proceduto all’arresto per i reati di violenza sessuale e violazione di domicilio, con provvedimento di custodia cautelare in carcere.

 

Rimani aggiornato

Università di Catania