Attualità

Quando si potranno vaccinare under 30? Le novità sul via

quando si potranno vaccinare under 30
Quando si potranno vaccinare gli under 30? Le ultime notizie trapelate lasciano ben sperare. Di seguito, gli aggiornamenti sull'attesissimo via.

Continua spedita la campagna di vaccinazione in tutta Italia, con le Regioni che stanno, in accordo con il piano nazionale, procedendo per fasce d’età dando la priorità ai soggetti più fragili in base all’anzianità e alla presenza di comorbilità. A partire da questo ci si chiede oggi quando si potranno vaccinare under 30, sulla scorta del fatto che ad oggi molte categorie prioritarie hanno già effettuato la prima dose.

A dare qualche informazione in più ci ha pensato il Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, generale Francesco Figliuolo, il quale in questi giorni ha rilasciato importanti comunicazioni riguardo alle possibili prossime mosse della campagna vaccinale.

Quando si potranno vaccinare under 30?

Stando alle ultime notizie provenienti dagli organi di Governo e riportate anche da Il Corriere della Sera, la circolare sarebbe pronta ed entro il 10 giugno prossimo non ci saranno più restrizioni relative alle fasce d’età, quindi tutti gli italiani potranno prenotarsi al vaccino, anche coloro i quali non hanno patologie specifiche.

Ciò è possibile grazie ai conti fatti sulle dosi consegnate e su quelle in arrivo nelle prossime due settimane. Si prevede dunque una considerevole accelerazione della campagna vaccinale, anche e soprattutto in vista delle riaperture. Son previsti per la fine di giugno oltre 28 milioni di dosi vaccinali.

Le categorie più a rischio

Inoltre, le due settimane che intercorrono fino al 10 giugno serviranno per completare la vaccinazione per gli over 60. Sugli over 80, ha dichiarato Figliulo a Dimartedì su La7, è stato coperto oltre il 90% della categoria, mentre per gli over 70 si arriva all’80% e per gli over 60 al 65%. Sarà necessario dunque terminare nel più breve tempo possibile queste fasce d’età considerate fragili.

La previsione fatta dal commissario straordinario è quella di ottenere la vaccinazione di massa entro settembre, giovani compresi. Tutto questo però dovrà essere fatto in maniera coordinata da tutte le Regioni. Prima tutte quante dovranno completare almeno la prima dose di vaccinazione alle categorie fragili e poi si potrà optare per l’apertura a tutti. Questo dovrà avvenire entro il 10 giugno.

Vaccini Sicilia per over 30: a giorni apertura delle prenotazioni