Viaggi

Estate 2021: arriva bonus per chi trascorre le vacanze a Malta

vacanze malta
Malta è prossima a diventare il primo Stato europeo Covid-free e punta al passaporto vaccinale. Ecco i bonus per i turisti che decideranno di recarsi nell'isola quest'estate.

Malta è uno dei primi Stati del Mediterraneo che si accinge a diventare Covid-free. La campagna vaccinazione prosegue speditamente: il 95% degli ultraottantenni, infatti, hanno già ricevuto il vaccino. L’estate è alle porte e Malta sta studiando una strategia per risollevare il settore del turismo. Dal 1° giugno, infatti, l’ex colonia inglese riaprirà le porte ai turisti. Ancora incertezza sul passaporto vaccinale, di cui Malta vorrebbe dotarsi: il vicepremier e ministro della Salute, Chris Fearne, ha dichiarato che si sta disponendo la procedura per attivarlo ed che Malta è pronta ad investire 20 milioni di euro nel progetto.

I turisti che hanno intenzione di visitare l’isola del Mediterraneo riceveranno dei bonus economici sotto forma di sconti e di detrazioni. Si inizierà con una prima fase che comprenderà 35mila turisti. I viaggiatori che sceglieranno di soggiornare in una struttura alberghiera che aderisce all’iniziativa potranno ricevere fino a 200 euro di bonus, in base alle stelle dell’hotel. Ad esempio: se si sceglie un hotel a 5 stelle, si avrà diritto ad un risarcimento di 100 euro, 75 euro per le strutture a 4 stelle e 50 euro per quelli a 3 stelle. Inoltre, la maggior parte degli albergatori sono disposti ad attuare un ulteriore sconto ai loro clienti.

Non mancheranno delle linee guida da rispettare: il bonus potrà essere speso all’interno dell’edificio in cui avviene il soggiorno, scegliendo tra i tanti servizi a disposizione, per assicurarsi il bonus bisogna pernottare a Malta almeno tre giorni e prenotare direttamente nell’albergo che aderisce. Quest’ultima pratica offre uno sgravio in termini di costi, perché evita di fare gestire le prenotazioni a terzi utenti che negli anni hanno creato un vero e proprio impero, come Booking.com.

Anche la Sicilia aveva dichiarato di volersi attrezzare per vaccinare a tappeto tutti gli abitanti delle mete turistiche più ambite. Tra queste ci sono le Isole Eolie, dove il piano vaccinale sta procedendo discretamente in vista dell’imminente arrivo della stagione estiva. Sono più di 2500 gli abitanti che hanno ricevuto il vaccino.

 

Rimani aggiornato