Attualità

Sicilia zona rossa: si può andare dai parenti?

sicilia zona rossa visite parenti
Sicilia zona rossa: si può andare dai parenti? In tanti si chiedono se sia possibile far visita nei giorni di Pasqua e Pasquetta.

Sicilia zona rossa: si può andare dai parenti? In tanti si stanno domandando quali siano le misure in vigore quest’anno a Pasqua, nei tre giorni in cui la Sicilia entrerà in zona rossa. A partire da sabato 3 aprile fino a lunedì 5 aprile sarà vietato uscire dalla propria abitazione se non per comprovati motivi di lavoro, salute o urgenza. Quest’anno, dunque, si dovrà rinunciare alle solite attività e limitarsi a rispettare le rigorose regole previste dall’ultimo decreto.

Sicilia zona rossa: si può andare dai parenti?

Nonostante le forti limitazioni che caratterizzeranno i  tre giorni rossi, rimane la deroga sulle visite.

Il governo ha deciso di emanare regolamenti meno austeri e più “morbidi”, gli stessi che ci sono stati concessi durante le festività Natalizie. Sarà consentita una volta al giorno tra le 5.00 e le 22.00 una visita a amici e/o parenti residenti in comuni diversi da quelli da quelli di appartenenza.

Si potrà, dunque,  uscire una volta al giorno e si potranno ospitare, oltre agli inquilini, fino a un massimo di sole due persone estranee ed eventuali minori e/o persone con disabilità o non autosufficienti. Medesime regole saranno inoltre mantenute anche per i pranzi e le cene familiari. Sicilia zona rossa: ci si potrà spostare verso un’altra abitazione all’interno della propria Regione ma fuori dal proprio comune, una sola volta al giorno e con un numero massimo di due persone compresi i conviventi.


Sicilia zona rossa: quante persone possono entrare in auto