Attualità

Sicilia in zona rossa per l’Europa: la situazione in Italia e all’estero

Sicilia zona rossa per l'Ecdc. Sulla valutazione del centro europeo pesano i contagi. La situazione in Europa e nel resto d'Italia.

I casi di Coronavirus in Sicilia continuano a salire e in Europa destano già attenzione. Il quadro dell’Ecdc, il centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, inserisce le due isole maggiori, Sicilia e Sardegna, in zona rossa: si tratta delle uniche due regioni italiane in questa fascia di rischio contagi. La settimana scorsa l’Isola era già stata inserita in zona gialla.

Sulla decisione pesano l’aumento dei contagi nell’Isola, ma anche il numero crescente di ricoveri. La maggior parte delle regioni italiane è passata in giallo, mentre rimangono in verde solo Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata al Sud, e Valle d’Aosta e Piemonte al Nord.

L’ultimo bollettino sul Coronavirus in Sicilia indica oltre 600 nuovi casi, di cui più di 100 nella sola provincia etnea. Aumentano anche le vittime, con sei decessi registrati nella regione, quasi la metà del totale nazionale (15).

La situazione contagi, tuttavia, è in peggioramento anche a livello europeo. La Spagna è quasi interamente rosso scuro, così come sono rosse la maggior parte di Grecia e Francia. La “quarta ondata” al momento non sfonda in Germania e in buona parte dell’est Europa e degli stati scandinavi, inseriti in zona verde dall’Ecdc.

Università di Catania