Catania

Vaccini, inchiesta a Catania per problema al frigo che conteneva le dosi

vaccino
Vaccini a Catania: si apre un'inchiesta per un problema legato al frigo che conteneva alcune dosi e che ha portato alla sospensione di un lotto in via precauzionale.

La Procura di Catania ha avviato un’inchiesta per conoscere le cause che ieri hanno portato, nell’hub realizzato nell’ex mercato ortofrutticolo di San Giuseppe La Rena, alla sospensione precauzionale della sommistrazione di un lotto di vaccini per un problema nella catena del freddo.

Indagini sono state delegate ai carabinieri del Nas di Catania per accertare eventuali reati colposi nella conservazione delle dosi o reati dolosi.

La sospensione dell’uso di quel lotto per le vaccinazioni è stato adottato a scopo precauzionale dopo che gli operatori hanno notato che il frigorifero dove erano conservate le dosi ha avuto un problema con l’alimentazione elettrica.


Vaccino Pfizer, Pogliese: “Chiediamo di produrre anche a Catania”

Morte poliziotto Villa, Procura di Catania: “Per lui era consigliato vaccino diverso”

Università di Catania