Scuola

Concorso ordinario scuola: ipotesi preselettiva online

persona al computer
Concorso scuola ordinario: ipotesi preselettiva online. A seguito del lockdown a causa del Covid-19, si fa strada l'ipotesi di una prova a distanza. I dettagli.

Concorso ordinario scuola: ipotesi preselettiva online. Dopo il semi-lockdown che l’Italia vivrà almeno fino a Pasqua sono diverse le ipotesi in merito al concorso scuola e, più in generale, in merito ai concorsi pubblici 2021. In zona rossa si trovano attualmente molte ragioni: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto, provincia Trento, Campania e Molise. Il resto è in zona arancione. In uno scenario del genere, svolgere le prove sarebbe impossibile. Ma allora quali sono le possibili soluzioni?

Concorso ordinario scuola: ipotesi preselettiva online

Sono ormai molti i docenti e gli aspiranti tali in attesa del concorso a cattedra dedicato a chi possiede i 24 CFU in discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche. Dopo la conclusione del concorso straordinario scuola, le cui prove si sono concluse nelle scorse settimane, dopo uno stop a causa della situazione epidemiologica del nostro Paese, toccherebbe ora ai docenti con i 24 CFU. Quest’ultimi dovrebbero prendere servizio già a partire dal prossimo anno scolastico – e quindi da settembre 2021 – ma al momento uno scenario di questo tipo sembra pressoché irrealizzabile.

Secondo quanto riportato da Origine Concorsi, il Miur sarebbe al lavoro per trovare una soluzione che eviti lo slittamento delle prove e che acceleri i tempi. Le zone rosse non permettono infatti l’espletamento delle prove, tuttavia circola l’ipotesi (non ancora confermata dal Ministero dell’Istruzione) che la preselettiva possa svolgersi online. Le Regioni hanno infatti già pubblicato i dati che riguardano il numero dei candidati e il numero dei posti a disposizione. Questa si svolgerà nella maggior parte dei casi, a causa dell’alto numero dei candidati per ogni classe di concorso.

Quando e come si svolgerà la preselettiva

Le modalità di svolgimento della preselettiva non sono del tutto chiare ancora. Certo è che, se questa dovesse svolgersi online, sarà necessario un sistema di controllo efficace al fine di evitare problemi nel corso delle prove. La prova online potrebbe prevedere un accesso tramite SPID o Istanze online e i candidati sarebbero controllati tramite webcam e un software di riconoscimento facciale, che impedisca al candidato di spostarsi nel corso della prova.

Qualora questa ipotesi venisse confermata, però, potrebbe non esserci la banca dati. Quest’ultima è tuttavia prevista dal bando di concorso, quindi rimangono ancora molti dubbi da sciogliere. Per quanto riguarda le date, se la preselettiva dovesse svolgersi online, i tempi dovrebbero accorciarsi e si potrebbe svolgere già in primavera. Per quanto riguarda il regolare svolgimento della prova in aula, invece, è verosimile che questa possa svolgersi in estate, a conclusione delle attività scolastiche.

Rimani aggiornato