News

Pagamento pensioni marzo 2021: si parte il 23 febbraio

pagamento pensioni marzo 2021
Pagamento pensioni marzo 2021: si parte domani 23 febbraio 2021 con il pagamento anticipato. Ecco il calendario completo con elenco per il ritiro pensione.

Parte domani, nella giornata di martedì 23 febbraio 2021, il pagamento pensioni marzo 2021 per i titolari di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. Il pagamento delle pensioni si protrarrà, molto probabilmente, sino al 1 marzo 2021.

Dallo scoppio della pandemia, Poste italiane indica i turni da rispettare per ritirare la pensione allo sportello; le alternative sono il bancomat o la delega ai Carabinieri per i cittadini oltre i 75 anni di età. Misure, queste, che mirano a limitare l’afflusso entro gli uffici postali, al fine di arginare il dilagare del contagio. Stando al seguente calendario, gli utenti interessati a riscuotere in contanti, saranno suddivisi, per cognome, in giornate prestabilite:

  • Martedì 23 febbraio inizieranno i cognomi che iniziano per A e B;
  • Mercoledì 24 febbraio ritireranno la pensione i cognomi C e D;
  • Giovedì 25 febbraio ritireranno la pensione i cognomi dalla E alla K;
  • Venerdì 26 febbraio si procederà coi cognomi dalla L alla O;
  • Sabato 27 febbraio le lettere P, Q, R potranno ritirare l’accredito INPS;
  • Lunedì 1 marzo i cognomi dalla S alla Z per la conclusione dell’ultimo turno.

Pensioni marzo 2021, anticipo termini di pagamento

Angelo Borrelli, il capo Dipartimento della Protezione Civile, aveva firmato, infatti,  l’Ordinanza (n. 740 del 12 febbraio 2021) che dispone, per i mesi di marzo, aprile e maggio l’anticipo dei termini di pagamento per i seguenti indennizzi:

• trattamenti pensionistici;
• assegni;
• pensioni;
• indennità di accompagnamento per gli invalidi civili.

Mentre, per chi usufruisce dell’accredito diretto su conto corrente, l’Ordinanza e il calendario da questa disposto non avranno effetto: il pagamento avverrà, come sempre, il primo di ogni mese. Poste Italiane precisa, inoltre, che i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dagli oltre 7 mila bancomat Postamat sparsi in tutta Italia, evitando di recarsi allo sportello e riducendo così il rischio contagio.

Rimani aggiornato