Attualità

Sicilia arancione a San Valentino: quando entra in zona gialla

sicilia zona gialla
Sicilia in zona gialla, ma San Valentino sarà ancora in arancione. Non è stata accolta la richiesta di anticipare l'entrata in vigore dei provvedimenti fatta da Musumeci.

Niente zona gialla anticipata in Sicilia, salta la richiesta del governo regionale di anticipare l’entrata in vigore del cambiamento di zona. Lo ha annunciato nella serata di ieri il governatore Nello Musumeci dopo la pubblicazioni dei dati del monitoraggio nazionale e il passaggio ufficiale della Sicilia in zona gialla.

“Da lunedì mattina la Sicilia sarà “zona gialla” – dichiara Musumeci -. Ho appena firmato l’ordinanza che recepisce le disposizioni nazionali e, dopo tanti sacrifici, individua un livello regionale di rischio “basso”: siamo la Regione con l’indice Rt più basso d’Italia!

In vista della decisione di oggi ho scritto al ministro della Salute per chiedere di anticipare la misura della “zona gialla” alla domenica, per restituire un po’ di respiro in più ai ristoratori che in queste settimane sono rimasti chiusi. Il ministro mi ha informato di non poter accedere alla nostra richiesta e la legge, purtroppo, consente solo ordinanze regionali che prevedano maggiori chiusure e non il contrario.

Da lunedì, tuttavia, si parte e avvieremo subito un confronto con il nuovo governo, anzitutto per dare certezze dei ristori agli operatori economici e per definire i nuovi protocolli sulle aperture delle attività ancora non consentite. Vogliamo riprendere a vivere – conclude –, ma dobbiamo farlo con prudenza e senza tornare indietro”. 

 Sicilia è zona arancione: cosa cambia e cosa si può fare