Catania

Catania, giovane si spoglia e aggredisce passanti: denunciato

A Catania, un uomo è stato fermato dopo aver aggredito un passante. Prima, si era spogliato in pubblico.

Nel corso delle scorse ore, a Catania i poliziotti del Commissariato Borgo-Ognina hanno fermato un giovane: il soggetto è stato, inoltre, denunciato per i reati di atti osceni in luogo pubblico e percosse.

Il cittadino, ventiduenne e nigeriano, nel corso della mattina di ieri, si trovava di fronte ad un noto supermercato di Viale Ulisse: qui stava importunando senza alcun apparente motivo i clienti che uscivano dopo aver fatto la spesa.

Ad un tratto, il giovane, al fine di attirare ulteriormente l’attenzione, ha iniziato a spogliarsi: avrebbe abbassato  i pantaloni della tuta e mostrato le parti intime.

Uno dei passanti, lo ha invitato a ricomporsi, ma lui, mostrandosi infastidito per il richiamo, prima ha lanciato contro l’altro una bottiglia di birra, poi lo ha aggredito fisicamente sferrandogli alcuni schiaffi.

Il peggio è stato scongiurato dal tempestivo intervento della pattuglia del Commissariato Borgo-Ognina che, allertata dalla sala operativa, è giunta immediatamente sul posto, immobilizzando il soggetto. Questo è stato poi condotto presso gli uffici di polizia per gli accertamenti di rito.

Una volta ricostruiti i fatti, lo straniero, in regola col permesso di soggiorno, veniva denunciato per il reato di atti osceni in luogo pubblico e per il reato di percosse.