Altro

Garanzie Giovani Sicilia: formazione online da remoto

garanzie giovani sicilia
Garanzie Giovani Sicilia torna con una nuova ondata di tirocini per under 35. Quest'anno una novità: la formazione del tirocinio sarà online e da remoto.

Torna per i giovani under 35 il programma Garanzia Giovani Sicilia con una seconda edizione di tirocini retribuiti. Ma questa volta c’è un’importante novità, dettata anche dall’attuale situazione di emergenza.

Formazione tirocinio online e da remoto

Come annunciato da Vincenzo Silvestri, presidente nazionale della Fondazione consulenti per il lavoro, ci si potrà collegare online e da remoto per la formazione. Secondo Silvestri, l’Italia è il primo paese a trasformare i corsi di formazione per il tirocinio in percorsi di formazione da seguire su piattaforme online.

La decisione è stata dettata chiaramente dall’attuale emergenza sanitaria, che ha portato a un importante cambiamento nel mondo dell’università, della scuola e della formazione in generale. E anche il programma Garanzie Giovani Sicilia è stato coinvolto in questo grande processo di formazione online e a distanza.

Come funziona Garanzia Giovani 2

Possono aderire i giovani dai 15 ai 35 anni, che non siano impegnati con nessuna attività lavorativa, con nessun percorso scolastico o formativo. L’impegno è di 30 ore settimanali, retribuite con una cifra che gira attorno ai 300 euro mensili. Questa quota sale a 500 se il tirocinio viene svolto da un disoccupato disabile.


La procedura per iscriversi a Garanzia Giovani Sicilia 2


Rilanciare il lavoro in Sicilia?

Dopo aver effettuato l’iscrizione al programma, i giovani under 35 verranno seguiti dai Centri per l’impiego per stipulare il Patto di Servizio. Dopo aver concordato il percorso orientativo, verranno presentati tutti i vari servizi che potranno essere svolti come tirocinio.

Rosalia Lo Bruno, presidente della Consulta regionale Consulenti del Lavoro, ha sottolineato come le politiche per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro in Sicilia non siano ancora efficaci. Ha anche però fatto notare come il nuovo programma Garanzie Giovani non potrà di certo risolvere il problema dell’occupazione in Sicilia, ma l’avvio di questi tirocini con le risorse del Recovery Fund potrebbero rappresentare un buon punto di ripartenza in Sicilia.

Rimani aggiornato