Meteo

Meteo Sicilia, oggi freddo e venti di burrasca: le previsioni della settimana

meteo sicilia
Meteo Sicilia: le previsioni di questa settimana. Ci stiamo lasciando alle spalle il 2020 ed ecco il tempo previsto nei prossimi giorni.

È ufficialmente arrivato il freddo pungente: è quanto indicato dal Meteo Sicilia e confermato da molti cittadini. Numerose città dell’Isola ne hanno già fatto le spese la scorsa domenica. L’Etna è innevata e nelle zone montane del messinese, come Floresta, ha nevicato. Durante la prossima settimana si assaporerà ancora di più la stagione invernale, con un calo netto delle temperature un po’ in tutta la Sicilia. Vediamo nel dettaglio giorno per giorno cosa dobbiamo aspettarci dal meteo Sicilia.

Lunedì 28 dicembre

Per qualche giorno, a partire da oggi, in alcune zone della Sicilia non assisteremo a piogge. Queste, tuttavia, caratterizzeranno  per esempio il Siracusano ed il Ragusano. Il cielo altrove dovrebbe essere sereno e poco nuvoloso, grazie all’allontanamento della perturbazione che è arrivata lo scorso weekend. Le temperaturei minime che si prospettano dal meteo Sicilia si manterranno molto basse soprattutto nella zona dell’Ennese e del Nisseno. Proprio lì, infatti, sono previsti anche 3 gradi. Le massime invece potranno raggiungere i 15 gradi.

Secondo quanto indicato dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile, dalle prime ore di oggi e per le successive 24-30 ore potremmo assistere a venti di burrasca o burrasca forte dai quadranti meridionali. Inoltre, si prevedono mareggiate lungo le coste esposte.

Martedì 29 dicembre

Poche nuvole sparse, soprattutto nell’entroterra. Sarà una situazione temporanea, in quanto è previsto lo spostamento della perturbazione della Campania e della Calabria. Saliranno le minime a 5 gradi. In alcune zone, come la provincia di Catania e Trapani, potrebbero aumentare anche le temperature fino a raggiungere un tetto massimo che si aggira tra i 15-17 gradi.

Mercoledì 30 dicembre

Il relativo “bel tempo” finirà e la perturbazione campana e calabra si insedia sull’Isola. Sono previste piogge e temporali sulla maggior parte del territorio centro occidentale accompagnati da venti moderati o forti di Ponente. Le temperature torneranno a calare: le minime raggiungeranno anche 1° ad Enna, dove probabilmente è prevista la neve nelle zone montuose. Le massime saranno in calo nelle zone colpite dai temporali (10°-14°) e raggiungeranno anche i 17°-18° dove il cielo è sereno, come Catania e Siracusa.

Giovedì 31 dicembre

La perturbazione comincia ad allontanarsi e si prospetta un sereno ultimo dell’anno per il meteo Sicilia. Nel messinese, in particolar modo sulle zone tirreniche, si assisterà ancora ad clima incerto, caratterizzato da qualche precipitazione. Le temperature minime timidamente si rialzeranno che oscillano tra i 3° e 7°. Le massime, invece, si manterranno sui 15°.

Venerdì 1 gennaio

Un tempo sereno con nuvole sparse un po’ ovunque dovrebbe accogliere di buon auspicio questo primo giorno del 2021. Ad Agrigento, invece, è previsto un ritorno di piogge e precipitazioni. Le temperature si manterranno costanti e non ci saranno particolari aumenti o diminuzioni dalla giornata precedente.

Sabato 2 gennaio

Sabato, potremmo dover salutare il sereno, perché sul lato centro orientale dell’Isola arriveranno piogge e temporali. Questo fenomeno improvviso è causato dalla circolazione depressionaria. Le province interessate dal brutto tempo sono: Messina, Catania, Enna, Caltanissetta, Ragusa, Siracusa e Agrigento.  Le minime si alzeranno in alcune zone come ad Agrigento e nel ragusano sui 6°-8°. Le massime, invece, si manterranno costanti sui 15°.

Domenica 3 gennaio

La circolazione depressionaria dovrebbe raggiungere la parte occidentale (Trapani) dell’Isola e persisterà ad Agrigento. Queste zone, stando al meteo Sicilia, non dovranno ancora salutare il brutto tempo di sabato. Sulla parte orientale, invece, riprenderà a splendere il sole con alcune schiarite e nuvole sparse. Tale cambiamento repentino impatterà con le temperature: le minime scenderanno, raggiungendo i 2°-9° gradi e pure le massime, che si manterranno tra i 10° e i 13° gradi.

Rimani aggiornato