News

Metro Catania, “Cibali” e altre stazioni verso l’apertura: le novità

Foto archivio.
Metro Catania: proseguono i lavori per il completamento della stazione "Cibali" e di altre stazioni urbane e interurbane. Ecco le ultimissime novità.

Metro Catania: la stazione metro Cibali – una delle più attese dai cittadini catanesi – vedrà finalmente la luce nei prossimi mesi. Non si tratta di supposizioni, ma delle dichiarazioni del sindaco di Catania, Salvo Pogliese. Questa mattina, il sindaco ha infatti presenziato alla riapertura  della corsia di ingresso della Circonvallazione, l’innesto su viale Bolano provenendo da Misterbianco, chiusa da quasi quattro anni.

Per l’occasione, il sindaco, l’assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone e il direttore generale della Fce Salvo Fiore hanno fatto il punto sugli ultimi sviluppi della metropolitana di Catania. Tra le prossime aperture, oltre alla stazione che porterà direttamente all’Ospedale Garibaldi di Nesima, sembra esserci anche Cibali.

Metro Catania: quando aprirà Cibali?

“Entro marzo del 2021 – ha dichiarato il sindaco Pogliese –, è prevista l’apertura della stazione di Cibali, più volte rinviata in passato, per servire al meglio anche la zona densamente popolata tra lo stadio Massimino e la circonvallazione. Mi sento di ringraziare sia il governo regionale, in special modo il presidente Musumeci e l’assessore Falcone, per la grande attenzione che hanno per la città di Catania, ma anche la Fce con il suo Dg Salvo Fiore, che portano avanti con dedizione questo grande progetto di sviluppo della rete metropolitana e della mobilità sostenibile”.

Marzo 2021 sembra quindi la data ufficiale dell’apertura della stazione. Stazione presso il cui cantiere, negli ultimi mesi, i lavori sono continuati proprio in vista della riapertura. Quella di Cibali è una stazione strategica per la città e più volte i cittadini ne hanno reclamato l’apertura che, come ha sottolineato il sindaco Pogliese, è stata più volte rimandata. Che il 2021 sia l’anno giusto?

Prossime aperture

I prossimi sviluppi della metro Catania sembrano essere già chiari e stabiliti. Entro il 2021, stando alle parole di Pogliese, dovrebbe essere completata la tratta Nesima-Monte Po, lunga 1,7 km con due stazioni. Lo sviluppo prevede anche il completamento della tratta, Monte Po-Misterbianco Centro, lunga 2.2 km con ulteriori due stazioni, per cui è ora in fase di definizione la gara per l’affidamento dei lavori.

“Nel frattempo ha dichiarato l’assessore Falcone –, la Ferrovia Circumetnea lavora alla stipula dei contratti per la costruzione della tratta Stesicoro-Aeroporto, opera per cui il Governo Musumeci ha ottenuto quasi 400 milioni di euro dall’Unione Europea. Siamo soddisfatti anche della buona volontà messa in campo da Cmc: dopo qualche difficoltà, il cantiere sta rientrando suo giusti binari”.

Attualmente sono in corso di esecuzione i lavori relativi alla tratta Stesicoro-Palestro, che prevedono la realizzazione entro il 2021, delle opere civili del primo tratto di galleria lunga 2.2 km. La tappa più attesa, e per la quale la procedura di gara è in fase avanzata di aggiudicazione, è tuttavia la stazione Aeroporto, per cui si prevede il completamento dei lavori nel 2025. Quest’ultimo, sarà l’anno in cui la linea metropolitana dovrebbe raggiungere i 19.5 km con ben 23 stazioni a servizio della città metropolitana di Catania.

Per ultimo, entro il 2027, si prevede la prosecuzione della linea extraurbana, da Misterbianco Centro fino a Paternò, per una lunghezza complessiva pari a 12.2 km. La linea raggiungerebbe così complessivamente 31,7 km con ben 29 stazioni.