News

Nuovo Dpcm e spostamenti: quali regole in zona gialla?

natale covid
Il nuovo dpcm per le restrizioni natalizie è in arrivo e sarà in vigore a partire da domani, ma quali sono le limitazioni agli spostamenti per il ponte dell'Immacolata? Ecco le ultime news in merito.

La fatidica data del 3 dicembre è arrivata, e con essa dovrebbe essere ormai pronto il nuovo dpcm con le indicazioni sulle restrizioni relative al periodo delle vacanze natalizie. Si tratterà sicuramente di un Natale diverso, senza grandi cenoni, eventi e vacanze fuori dalla propria zona di residenza. Infatti, le restrizioni in un periodo simile si rendono purtroppo necessarie, e proprio a partire da domani 4 dicembre, dovrebbero essere rese note le nuove regole da seguire. Ma cosa succederà per il ponte dell’Immacolata?

Nuovo dpcm: quali regole sugli spostamenti?

Da quanto si evince dalle comunicazioni dal Governo, sembrerebbe che a partire dal 21 dicembre e fino al 6 gennaio, non sarà permesso alcuno spostamento tra regioni, anche tra quelle gialle. Inoltre, questa sembrerebbe essere solo una delle limitazioni decise dal governo per le festività natalizie.

Infatti, nei pieni giorni di festa, vale a dire il 25 e 26 dicembre e il 1° gennaio, sarà vietato ogni spostamento anche tra comuni, e non solo tra regioni. Con tali limitazioni, coloro i quali vorranno raggiungere le seconde case durante i giorni di festa, dovranno farne a meno e chi aveva pensato ad un viaggio all’estero, dovrà rinunciare. Ovviamente, sono previste deroghe per casi di necessità, motivi di lavoro o di salute e anche per coloro i quali faranno rientro alla casa della propria residenza.

Ponte dell’Immacolata: spostamenti

A questo punto, per quanto riguarda il ponte dell’Immacolata, non dovrebbero essere previste particolari restrizioni agli spostamenti, almeno per i residenti in regioni in zona gialla. Per questi, dovrebbe quindi essere permesso lo spostamento anche verso altre regioni che siano in zona gialla, ma non di altra tipologia se non si tratta di necessità.

Allo stesso modo, nessuna regola riguardo gli spostamenti cambia per le regioni in zona arancione e rossa, che restano vietati al di fuori della regione e del comune, e in ogni caso limitati. La situazione potrà variare solo nel caso in cui avvenga per la regione un cambio di zona, da rossa o arancione a gialla.

Rimani aggiornato