News

Coronavirus Sicilia, previsti nuovi 3600 posti letto

Reparto terapia intensiva coronavirus
Foto di repertorio.
Presto le strutture siciliane, pubbliche e private, dovrebbero arricchirsi di nuovi posti letto riservati ai pazienti affetti da Covid-19: diversi toccherebbero anche a quelle di Catania.

In Sicilia, circa 3600 posti letto in più dedicati alle cure del Covid-19: è quanto previsto nell’incremento dell’assistenza sviluppato dall’assessorato regionale alla Salute e condiviso con il Comitato tecnico scientifico e reso noto dall’assessorato. I posti, che arricchiranno sia strutture pubbliche che private, comprendono terapie intensive, degenze ordinarie e ricoveri in strutture dedicate alle cure in bassa complessità.
Sono previsti due scaglioni temporali, 15 novembre e 30 novembre: entro quest’ultima data, andrebbero approntati i posti letto da parte dell’Aziende del sistema sanitario regionale.

“Sono complessivamente 416 i posti letto di terapia intensiva che saranno attivati in Sicilia entro il 30 novembre, 2.384 quelli di degenza ordinaria e 812 quelli per i casi a bassa complessità”: è quanto indicato  dalla presidente della sesta commissione dell’Ars, Margherita La Rocca Ruvolo, a margine dell’audizione dell’assessore per la Salute Ruggero Razza sul potenziamento delle strutture Covid nell’isola.

“L’assessore Razza – aggiunge La Rocca Ruvolo – ha illustrato la pianificazione dei posti letto per i pazienti Covid già valutata positivamente dal Comitato tecnico scientifico regionale. Il piano individua tre livelli di complessità per affrontare la gestione dei pazienti che necessitano di cure ospedaliere. È stata prevista anche una pianificazione per la bassa complessità finalizzata a garantire un adeguato turn over nei reparti per acuti, valorizzando così l’appropriatezza dei ricoveri ospedalieri e garantendo un utilizzo più adeguato delle risorse disponibili.

La pianificazione – conclude – è programmata in assenza del blocco dei ricoveri ordinari e delle normali attività di day hospital e ambulatoriali. Per quanto riguarda la programmazione del possibile ulteriore aumento dei posti letto necessari per terapie intensive può essere garantita dalla riconversione di sale operatorie”.

I posti a Catania

Secondo le ultime indiscrezioni, a Catania i posti letti assegnati verranno così suddivisi:105 per le terapie intensive, 595 per i ricoveri ordinari e 120 per le cure a bassa complessità.

 

Università di Catania