News

75 milioni in voucher per turisti: la novità dalla Regione Sicilia

La Regione Sicilia ha stanziato 75 milioni di euro in voucher per i turisti che verranno a visitare la Sicilia. La formula è: due notti più una.

L’assessorato regionale al turismo ha stanziato 75 milioni di euro di liquidità sul sistema degli alberghi, hotel, b&b, alberghi diffusi, affittacamere, agriturismi, campeggi, motel, ostelli, rifugi. 

Il modello prevede una notte offerta su un minimo di due pagate dal turista. Dunque l’albergatore “regalerà” un pernottamento a chiunque prenoti presso la propria struttura per un minimo di tre notti entro il 30 settembre 2022. Per questa voce sono stati stanziati 37,2 milioni ed ogni struttura potrà incassare un massimo di 200mila euro.

“Promuovere a livello internazionale la Sicilia”

“Così come abbiamo annunciato da tempo – dichiara l’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo Manlio Messina – l’obiettivo del governo Musumeci è quello di promuovere a livello internazionale la Sicilia, intervenendo con un sostegno concreto al settore. Iniziamo con il primo bando rivolto a tutto il mondo dell’accoglienza che, come il resto dell’intera filiera, ha sofferto particolarmente e soffre il periodo della pandemia. In questo caso, i servizi saranno messi a disposizione dei turisti, attraverso gli operatori, che dovranno garantire almeno la presenza di 3 giorni in Sicilia”. 

Voucher per turisti: come inoltrare la domanda

Le domande, da parte degli albergatori, possono essere presentate da mercoledì 28 ottobre fino al prossimo 12 novembre. Al termine verrà pubblicata una lista con gli operatori aderenti.

“Eventuali richieste di chiarimenti e informazioni – chiariscono dalla Regione – potranno essere richieste al numero 091.7078277 o all’e-mail voucherturismo@regione.sicilia.it entro l’11 novembre”.

 

Speciale Test Ammissione