Catania

Catania, tenta di soffocare il figlio di 6 mesi: indagato 35enne

Foto archivio
Arresti domiciliari per un catanese, accusato di maltrattamenti sui minori: ad incastrarlo un video.

Lesioni personali nei confronti di bambini, rispettivamente di 6 mesi e un altro di tre anni: di ciò è accusato un uomo di 35 anni di Catania attualmente indagato dalla Procura etnea.

La Procura ha chiesto e ottenuto per l’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari eseguita dai Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Dante.

Le indagini sono scattate in seguito alla denuncia di una donna che aveva deciso di consegnare agli inquirenti un video sconvolgente, ottenuto da altre persone e registrato dalla madre dei piccoli: questo mostra, infatti, l’uomo mentre afferra il bambino di 6 mesi per il collo, nel tentativo di soffocarlo.

Le immagini hanno permesso ai Carabinieri di identificare il soggetto ed irrompere nella casa di quest’ultimo. Secondo le ultime indiscrezioni, le condizioni dell’abitazione sarebbero a dir poco precarie. Di lì a poco sarebbe emerso che già nel gennaio del 2018 l’uomo (accusato anche di far uso di droghe) era stato dichiarato decaduto dalla responsabilità genitoriale con una sentenza del Tribunale per i Minorenni di Catania.