Società

Ecobonus 110% Sicilia: risanamento del patrimonio abitativo

superbonus 110
Ecobonus 110%: in Sicilia una strategia d'investimento unitaria per risanare il patrimonio abitativo della Regione. Ecco tutti i dettagli sulla misura.

L’Ecobonus 110% è una delle molte misure contenute nel Decreto Rilancio, presentato dal Premier Conte in conferenza stampa. Nello specifico, si tratta di un’agevolazione per l’edilizia, che ha come scopo quello di far ripartire il settore entro pochi mesi, finanziando con fondi statali lavori di ristrutturazione e adeguamento antisismico.

In campo, dunque, una maxi agevolazione nel campo dell’edilizia, strutturato con l’intento di apportare un flusso di circa 20 miliardi nel settore delle costruzioni. Lo Stato finanzierà lavori di ristrutturazione di abitazioni private, mentre i consumatori potranno godere di detrazioni fino al 110%.

L’ecobonus in questione avrà una validità limitata a diciotto mesi, comprendendo l’arco di tempo che va dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021. Le spese sostenute per i lavori edili saranno detraibili dalle tasse nell’arco di cinque anni e potranno essere destinate a interventi di tipo strutturale. Non sono finanziabili, quindi, i soli cambi di infissi e condizionatori, per i quali continueranno a valere le detrazioni al 50% pre-pandemia.

In Sicilia

“Attraverso l’Ecobonus 110 per cento il governo Musumeci avvierà una strategia d’investimento unitaria per risanare il patrimonio abitativo della Regione Siciliana. Saranno gli Istituti autonomi case popolari ad avviare, in ogni provincia, le ristrutturazioni e la riconversione green degli immobili, seguendo una regia precisa e di ampio raggio”.

L’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone preannuncia così la sua partecipazione, lunedì 28 settembre dalle ore 10, al tavolo di tutti i vertici degli Iacp siciliani, promosso dal coordinamento dei direttori Iacp, ad Enna, al Federico II Palace Hotel. In giornata verrà anche presentato il nuovo presidente della commissione Urega di Enna-Caltanissetta, Francesco Occhipinti.

A Catania

Poste Italiane ha annunciato che a Catania sarà possibile la cessione del superbonus per ottenere credito d’imposta e aiutare cittadini ed imprese. Poste Italiane sostiene la ripresa economica del Paese, nel quadro delle misure previste dal Decreto Rilancio, attraverso il servizio di “cessione del credito di imposta”, che offre la possibilità a cittadini e imprese correntisti BancoPosta della provincia di Catania di ottenere liquidità a fronte della cessione a Poste Italiane dei crediti previsti dalla normativa incentivante.


Ecobonus 2020, detrazioni fino al 110% per ristrutturare: come funziona