Altro

Reddito di cittadinanza: le date del saldo di agosto

reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza: le date del pagamento della mensilità di agosto per i richiedenti e i numeri sugli attuali percettori del sussidio statale.

Reddito di cittadinanza ad agosto. Anche per il mese estivo più caldo, l’INPS si prepara a erogare la mensilità ai beneficiari del sussidio statale. Come avvenuto finora, per il pagamento sono previste due scadenze: la prima riguarda i neobeneficiari, vale a dire gli ultimi ad aver fatto domanda e ad aver ottenuto il RdC. La seconda, invece, riguarda tutti gli altri già in possesso della carta.

Reddito di cittadinanza: i pagamenti di agosto

Per quanto riguarda, quindi, le nuove domande, se l’istanza è stata presentata entro il 31 luglio, la disposizione di pagamento sarà inviata dall’INPS a partire dal 15 agosto a Poste Italiane. Nel caso, invece, in cui la domanda sia stata presentata ad agosto (fino a giorno 31) la carta sarà disponibile a partire dal 15 settembre.

Per quanto riguarda le domande presentate prima di luglio 2020, la ricarica sulla carta avverrà nelle date comprese tra oggi, lunedì 24 agosto, e giovedì 27 agosto. 

Dati sul reddito di cittadinanza

Stando ai dati INPS relativi al mese di agosto, finora percepiscono il reddito di cittadinanza 1,1 milioni di richiedenti. Tuttavia, se si considera che i dati riguardano l’intero nucleo familiare, attualmente usufruiscono del RdC ben 2,9 milioni di italiani, per un importo medio mensile di 561,23€. Inoltre, se si considerano anche i percettori della pensione di cittadinanza, il numero delle famiglie coinvolte sale a 1,3 milioni.

Tuttavia, i numeri sono destinati presto a diminuire. La normativa approvata prevede infatti che si possa usufruire del reddito di cittadinanza per un massimo di 18 mensilità. Tra settembre e ottobre, quindi, si calcola che i primi beneficiari che hanno fatto domanda tra marzo e aprile, perderanno il contributo ricevuto finora. Si tratta di circa un milione di persone, che però potrà comunque fare una nuova domanda, attendendo un altro mese prima di inoltrare l’istanza.


Reddito di cittadinanza: “Ruba manodopera alle imprese”

Reddito di Emergenza: arriva la proroga con il decreto agosto 2020

Speciale Test Ammissione