Tecnologia e Social

Truffa SMS Euronics, falso concorso a premi: come difendersi

cellulare
Nelle ultimi giorni numerosi utenti hanno ricevuto un falso SMS o una mail con un avviso di vincita a nome di Euronics. Ecco come difendersi.

Tantissimi utenti hanno ricevuto un SMS nel quale si annuncia la vincita ad un concorso a premi, al quale non hanno mai partecipato, organizzato da Euronics. Ma si tratta, ovviamente, di una truffa dalla quale è bene difendersi.

L’SMS truffa

Il messaggio contiene un link dove si mostra cosa si è vinto e quali sono le modalità per ritirare il presunto premio. “Sei uno dei vincitori del concorso Euronics”: questo è il testo del SMS, accompagnato dal proprio nome di battesimo e il messaggio ha come mittente non un numero di telefono ma proprio il nome Euronics. Per questo potrebbe essere molto facile cadere nella trappola.  Il link presente all’interno del messaggio, se cliccato, rimanda ad un sito clone apparentemente simile a quello ufficiale dell’azienda di elettrodomestici. Il messaggio, facendo riferimento alla possibilità di vincere uno smartphone iPhone 11, invita i destinatari a partecipare ad un sondaggio e ad inserire i propri dati personali e quelli della carta di credito.

Si tratta di una classica campagna di phishing, che porta all’inserimento di dati personali che poi vengono venduti sul dark web o utilizzati per sottrarre denaro dai conti degli utenti.

Euronics avverte gli utenti

L’azienda finita nel mirino si difende sulla propria pagina Facebook con un post avvertendo di fare attenzione alla truffa e dichiarando “Se ricevi un SMS o una mail con un avviso di vincita a nome Euronics cancellalo immediatamente, si tratta di una truffa! Eventuali concorsi a premio attivi vengono pubblicati sul sito euronics.it e pubblicizzati tramite canali ufficiali. Abbiamo provveduto a segnalare la truffa alle autorità competenti.”

Come difendersi

I consigli per difendersi da questa o altre truffe di questo tipo sono i seguenti:

  • non cliccare mai sul link presente all’interno del messaggio;
  • non fornire nessun dato personale o relativo alla propria carta di credito o conto bancario;
  • cancellare il messaggio ed effettuare una scansione del dispositivo con un antivirus aggiornato.

Infine, un ultimo consiglio è quello di verificare sempre il sito ufficiale dell’azienda dalla quale, si presume, di aver ricevuto il messaggio per verificare se sono presenti informazioni a riguardo.