Viaggi

Bagaglio a mano, mascherina e autocertificazione: tutte le regole per viaggiare in aereo

autocertificazione voli aerei
Dopo la prima fase di ripartenza anche per voli e aeroporti, è tempo di modificare le regole anti-covid 19: tra queste, l'obbligo della mascherina e la necessità di compilare un'autocertificazione.

La ripartenza per voli e aeroporti è già iniziata nelle scorse settimane, sempre nel rispetto delle norme anti-contagio. Tuttavia, con il passare del tempo, iniziano ad essere messe in atto alcune modifiche alle regole, mantenendo sempre una grande attenzione per evitare la diffusione del virus tramite queste aree che vedono transitare numerose persone ogni giorno. Ecco quali sono le principali regole adesso in vigore. Tra queste, l’utilizzo di un’autocertificazione per i voli aerei e l’obbligo di mascherina a bordo.

Autocertificazione voli: il modulo da scaricare

Una delle regole fondamentali per viaggiare in aereo, è quella di essere muniti di apposita autocertificazione. Il modulo è scaricabile dal sito del ministero degli Esteri e la misura è già stata attivata nei giorni precedenti, secondo quanto definito da uno degli ultimi DPCM. Per tutti coloro i quali vorranno partire è necessario compilare il modulo, garantendo l’assenza di contagio, di non essere sottoposto a quarantena e tutte le informazioni utili che vengono richieste all’interno dell’autocertificazione.

Il modulo va consegnato al momento dell’imbarco, ed è preferibile esserne già muniti, dato che il mancato possesso dell’autocertificazione sarebbe un impedimento per l’ingresso in aereo. Tuttavia, potrebbe essere possibile trovare il modulo da compilare anche in aeroporto, sebbene arrivare all’imbarco con l’autocertificazione già compilata renderebbe ogni processo molto più scorrevole. In ogni caso, è sempre bene informarsi sulle direttive della compagnia aerea con la quale si viaggerà, dato che potrebbe essere prevista un’ulteriore documentazione per salire a bordo.

Scarica l’autocertificazione per i voli aerei

Sospeso il distanziamento a bordo

Una novità per quanto riguarda il viaggio in aereo è il distanziamento a bordo. Sarà infatti sospeso, permettendo di riempire i voli senza lasciare posti vuoti per rispettare la regola del distanziamento sociale. Resta comunque una buona regola quella di indossare tutti i meccanismi di protezione adeguati per evitare il contagio. Inoltre, rimane l’obbligo di distanziamento di un metro tra le persone durante le attese e le file in aeroporto e all’interno del bus di trasporto all’aereo.

Mascherina obbligatoria

Considerata la sospensione del distanziamento a bordo, resta in ogni caso obbligatoria la mascherina chirurgica. Su questo punto non ci sono infatti grandi cambiamenti: la mascherina andrà indossata obbligatoriamente dal momento dell’arrivo in aeroporto e fino alla fine del viaggio. In seguito all’eliminazione del distanziamento, la mascherina sarà quindi fondamentale e obbligatoria soprattutto durante la permanenza in aereo. Viene inoltre specificato che andrà cambiata ogni 4 ore, quindi per voli che prevedono un numero di ore di volo maggiore sarà necessario essere attrezzati adeguatamente per effettuare il cambio.

Bagaglio a mano

Per quanto riguarda il bagaglio a mano, secondo quanto affermato nel Dpcm risulta vietato portare sull’aereo bagagli a mano di grandi dimensioni. La motivazione è duplice: sia evitare troppi spostamenti all’interno del mezzo e la conseguente vicinanza tra passeggeri al momento del posizionamento negli appositi vani, ma anche per evitare la disinfezione del bagaglio. Si potrà quindi viaggiare con una borsa piccola che possa essere riposta sotto il sedile, ma in generale, conviene sempre fare riferimento alle norme comunicate dalla compagni aerea con la quale si viaggia.

 Viaggi in aereo, stop al bagaglio a mano: arrivano nuove disposizioni

Altre regole

Verrà inoltre mantenuta la regola della misurazione della temperatura corporea prima dell’ingresso in aereo. Saranno inoltre attivi i termoscanner agli ingressi dell’aeroporto, e la temperatura da non superare per poter accedere sarà sempre quella di 37,5 °C.

Infine, sarà necessario rispettare il distanziamento all’interno delle diverse aeree dell’aeroporto, evitando assembramenti. Ogni scalo avrà delle zone di accesso e di uscita differenziate e ci saranno dei percorsi e delle segnalazioni da seguire per contribuire al rispetto delle norme previste.

Leggi anche: Ryanair torna a volare da Catania: quali tratte saranno riattivate