Viaggi

Vacanze 2020 Sicilia: le mete da esplorare a piedi o in bici

Le vacanze 2020 saranno "vacanze italiane". Plurali località siciliane spiccano tra i consigli di Legambiente e Touring Club Italiano.

Le vacanze 2020 saranno “Vacanze Italiane”, come ribadito da più parti. Per l’occasione, Touring Club Italiano e Legambiente hanno selezionato oltre duecento proposte di vacanze attive a pochissimi passi da casa. I consigli di operatori qualificati e attenti ai temi della sostenibilità ambientale ci porteranno dal Nord al Sud della Penisola, inclusa la Sicilia, dove la scelta ricade su destinazioni fuori dagli schemi tradizionali.

Trekking, viaggi in bici, vacanze a piedi, nell’entroterra, tra borghi e cammini storici, sono soltanto alcune tra le attività previste. Tra le duecento mete selezionate per le vacanze 2020 figurano plurime e celebri località siciliane, ma forse non conosciute al “turismo di massa” e che per questo acquistano ulteriore valore.

Vacanze 2020: le mete più belle in provincia di Palermo

La provincia palermitana ha nel proprio territorio piccoli e grandi tesori imperdibili che non potevano non figurare tra le raccomandazioni per le vacanze 2020. Tra i consigli di Legambiente e Touring Club Italiano, rintracciamo Petralia Sottana. Unico borgo siciliano certificato dal Touring con la Bandiera Arancione, sorge a 1000 metri slm nel cuore del massiccio centrale del Parco delle Madonie, in una notevole posizione paesaggistica fruibile attraverso percorsi cicloturistici ed equestri. Caratterizzata dalla sua impostazione presepistica, Petralia Sottana sorge attorno al nucleo dell’antico castello e della chiesa madre.

Ancora, Serra Guarneri è una piccolo borgo rurale perfetto per chi intende trascorrere una vacanza in diretto contatto con la natura. Enogastronomia, escursioni, laboratori, musica e benessere le attività organizzate ogni week-end per i visitatori. Come non menzionare, infine, la Magna Via Francigena, un lungo percorso che taglia in due la Sicilia occidentale e da Palermo conduce ad Agrigento.

Petralia Sottana
Petralia Sottana.

Vacanze in Sicilia: escursioni lungo le coste del trapanese

L’itinerario a piedi per il litorale trapanese prevede escursioni per l’isola di Mozia, notissima per i resti della presenza fenicia, Favignana, Levanzo, Marettimo. Antichi disegni rupestri, splendide calette, tonnare attenderanno i visitatori. Il cammino giornaliero è con zainetto leggero per pranzo al sacco, la notte si riposa in piccoli agriturismi e case di pescatori.

Anche Pantelleria, poco distante dalla Tunisia, trova un posto privilegiato tra i consigli di Legambiente. La proposta di viaggio prevede una settimana a piedi sull’isola lungo i sentieri della Montagna Grande, di monte Gibele fino al lago di Venere e poi giù verso la costa alla scoperta delle calette più nascoste mai troppo affollate

pantelleria
Isola di Pantelleria, Trapani

Estate 2020 in Sicilia: tour dei borghi Sicani e Strada degli Scrittori

Sant’Angelo Muxaro, San Biagio Platani, Palazzo Adriano, Prizzi, Santo Stefano Quisquina, Siculiana, Montallegro, Cattolica Eraclea e Agrigento sono i comuni interessati per questa immersiva proposta turistica tra la quotidianità di un’area sicula spesso dimenticata.

Su proposta di Felice Cavallaro, giornalista del Corriere della Sera, un’itinerario per le vacanze 2020 che attraversa la Valle dei Templi e che collegherà le vicende storiche di alcuni dei principali protagonisti della letteratura del ‘900: Pirandello, Tomasi di Lampedusa, Sciascia e Camilleri. Dal Caos, casa natale di Pirandello alla Cattedrale di  Girgenti, dov’è conservata la lettera del diavolo, manoscritto di Suor Maria Crocifissa, la Beata Corbera citata da Giuseppe Tomasi di Lampedusa nel “Gattopardo”; dalla Scala dei Turchi alla Vera Vigata letteraria di Andrea Camilleri, fino al meraviglioso Giardino della Kolymbetra, immerso nell’antica Akragas.

Vacanze 2020 in Sicilia: tra Messina e Catania

Infine, non poteva mancare la proposta etnea per le vacanze 2020. Dal Mar Tirreno al Mar Ionio: un cammino pensato e realizzato lontano dai convenzionali itinerari turistici. Una guida turistica locale condurrà i viaggiatori attraverso l’altopiano della Rocche dell’Argimusco con il suo suggestivo paesaggio naturale, la vetusta Riserva Naturale Orientata del Bosco di Malabotta, l’Etna e, ancora, la Valle del Fiume Alcantara con la sua storie e le sue ineguagliabili bellezze naturali.

Speciale Test Ammissione