Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Ecco chi affronterebbero i rossazzurri ai playoff di Serie C

In caso di ripresa dei campionati di Serie C, il Catania si ritroverebbe catapultato nelle gare playoff e la Reggina promossa in B.

Dopo aver ufficializzato la ripresa dei campionati nella massima serie italiana, si lavora per tutti quei tornei rimasti in bilico in seguito allo stop forzato delle gare. La situazione del Calcio Catania, sempre più in bilico a livello societario e con la messa in mora da parte dei giocatori, non è sicuramente tra le più idilliache.

La storica matricola 11700 dovrà infatti giocare le più importanti partite della propria esistenza, all’interno delle aule del tribunale, dopo le ultime vicende di questa settimana; dal concordato preventivo in bianco alla valutazione dell’offerta da parte della neonata SIGI Spa, i prossimi giorni saranno cruciali per la società di via Magenta e della stessa Torre del Grifo.

Ma tornando paradossalmente al calcio giocato, in questo ulteriore clima di incertezza, sono stati delineati i punti cardine della stagione 2019/20, mai realmente conclusa e appesa ad un filo. La Reggina, prima della classe, secondo le ultime regole dovrebbe poter festeggiare di diritto la promozione in Serie B. Complicato il discorso playoff, con le altre 10 della classe che dovranno sfidarsi in un mini torneo a porte chiuse.

Allo stato attuale delle cose, il Calcio Catania dovrebbe affrontare la Virtus Francavilla nel primo turno eliminatorio, tornando a giocare proprio allo Stadio Massimino, che sarà blindato e vietato ai tifosi per l’occasione. In particolare, questa la griglia che comporrà il primo turno:

  • Ternana – Avellino;
  • Calcio Catania – Virtus Francavilla;
  • Catanzaro – Teramo.

Ma, qualora la Ternana dovesse trionfare nella finale di Coppa Italia di Serie C, ecco che il quadro verrebbe totalmente ribaltato; la squadra umbra accederebbe direttamente al primo turno dei playoff nazionali, mentre verrebbe sorteggiata la Vibonese al suo posto, diretta avversaria dei rossazzurri secondo questa griglia:

  • Calcio Catania – Vibonese;
  • Catanzaro – Avellino;
  • Teramo – Virtus Francavilla.

Con la classifica attuale, inoltre, il Potenza accederebbe al secondo turno dei playoff di girone, mentre il Monopoli al primo turno; discorso diverso per il Bari di De Laurentiis, che andrebbe a giocarsi i playoff direttamente al primo turno nazionale, al pari della Ternana qualora vittoria in Coppa Italia. Le retrocesse in Serie D, invece, sarebbe Rende, Bisceglie e Rieti, con il Palermo che verrebbe promosso tra i professionisti nel girone C del Sud Italia.