News

Oggi riapre la scuola guida anche in Sicilia: nuove modalità per gli esami di patente B

auto scuola guida
Saranno felici i tanti giovani aspiranti al conseguimento della patente perché da oggi riaprono la scuola guida. Previste nuove e rigide norme di comportamento e nuove modalità d'esame teorico e pratico per la patente B.

Riprendono da oggi le attività delle scuole guida e gli esami teorici e pratici necessari al conseguimento della patente. A confermarlo è lo stesso Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con un comunicato ufficiale: “Dal 20 maggio riparte l’attività di formazione, sia teorica che pratica, da parte delle autoscuole per i candidati alle patenti di guida delle categorie A e B, nel rispetto delle norme di comportamento previste dalle linee guida fissate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti”. Previste nuove e diverse modalità di svolgimento per gli esami teorici e pratici.

Scuola guida: esami di teoria

Per ottemperare alle misure anticontagio, gli esami teorici per la patente verranno svolti nelle aule degli uffici della motorizzazione civile, dove si provvederà a fare entrare un numero massimo di   candidati. Inoltre, nel pieno rispetto dei generali principi di pulizia, delle regole di comportamento e dei dispositivi di protezione individuale, sarà necessario provvedere a:

  • Igienizzazione delle aule tra ciascun turno d’esame e l’altro;
  • Limitare il riempimento delle aule per rispettare il distanziamento sociale;
  • Istallare, dove possibile, schermi parafiato in plexiglass su tre lati delle postazioni d’esame;
  • Differenziare ingresso ed uscita dall’aula e dall’edificio;
  • Favorire il raggruppamento in una sola aula e in un unico turno i candidati provenienti dalla medesima autoscuola;
  • Comunicare l’esito dell’esame esclusivamente per via telematica.

Scuola guida: esame pratico

Anche per gli esami di pratica bisognerà rispettare nuove e più stringenti regole di comportamento che hanno sempre come obiettivo quello di evitare il contagio tra i presenti. Tra queste troviamo:

  • Effettuare l’identificazione dei candidati in aree all’aperto;
  • Rispetto del distanziamento sociale;
  • Utilizzo di mascherina e guanti sia da parte degli esaminatori che dei candidati;
  • Evitare inutili assembramenti;
  • Misurazione della temperatura corporea facoltativa.

Scuola guida: come cambia l’esame di patente B

A cambiare sarà poi la modalità di svolgimento d’esame per la patente B  che diventerà in parte simile a quello per la patente A, mentre quest’ultimo non sarà oggetto di cambiamenti. Nel veicolo salirà esclusivamente l’esaminando, mentre l’istruttore e l’esaminatore rimarranno all’esterno, inoltre la prova si svolgerà all’interno di un’aerea attrezzata e recintata. La prova in strada prevede invece la presenza di candidato, istruttore ed esaminatore all’interno della macchina e tutti e tre dovranno indossare guanti, mascherina monouso e occhiali protettivi o visiera. La durata dell’esame sarà al massimo di 25 minuti.