Catania

Catania, maxi-sequestro di mascherine illegali dalla Cina

Carabinieri sequestrano mascherine contraffatte a Catania
Le forze dell'ordine hanno disposto il sequestro dei prodotti contraffatti e la chiusura provvisoria del negozio per 5 giorni.

Circa 15 mila mascherine di protezione individuale sono state sequestrate dai Carabinieri del nucleo operativo della compagnia Catania Piazza Dante. Le forze dell’ordine hanno denunciato un commerciante cinese di 37 anni per commercio di prodotti con segni falsi e frode in commercio.

Il commerciante vendeva all’interno del suo negozio mascherine chirurgiche e altro ingente materiale privo del marchio “CE” (Comunità Europea). I prodotti contenevano invece il marchio “China Export”, solitamente apposto sui prodotti cinesi destinati all’esportazione, che non hanno eseguito alcuna prova di conformità agli standard europei.

Il titolare del negozio, per le violazioni commesse in materia di contenimento epidemico, è stato anche sanzionato con la chiusura provvisoria per 5 giorni dell’attività.

Rimani aggiornato