Video virali

“Oggetti volanti non identificati”: spuntano video del Pentagono sugli Ufo

Il Pentagono ha diffuso tre video, che mostrerebbero oggetti volanti non identificati (ovvero degli Ufo) in volo nel cielo americano.

Il Pentagono ha rilasciato tre video, registrati durante battute di volo della Marina statunitense, in cui si noterebbero alcuni oggetti volanti non identificati, noti più comunemente come Ufo. La scelta di divulgare i video sarebbe dovuta all’intenzione, da parte dell’ente militare Usa, di smentire le voci su ricerche, studi e maggiori conoscenze in materia.

Le registrazioni, in passato pubblicate anche dal New York Times e dall’azienda privata di Tom DeLonge (ex chitarrista dei Blink-182), risalirebbero a un arco di tempo che andrebbe dal 2004 al 2015. Nei video si potrebbero notare degli oggetti in volo, la cui traiettoria cambierebbe repentinamente e in maniera insolita.

 “Mentre mi avvicinavo, accelerò rapidamente verso su e scomparve in meno di due secondi”, ha sostenuto alla CNN l’ex pilota  David Fravor, riferendosi all’Ufo avvistato nel 2004 al largo della California. “Sembrava una pallina da Ping Pong che rimbalzava contro un muro. Non aveva ali, ma non si trattava di un elicottero: il tipo di movimento era completamente diverso”.

Gli altri due filmati, invece, risalirebbero al gennaio 2015 e mostrerebbero un oggetto non identificato intento a volare al di sopra delle nuvole. Secondo uno dei piloti, si potrebbe essere trattato di una nuova tipologia di drone.