Attualità

Sicilia, prende 5 multe per andare al mare: “Sono un uomo libero”

Spiaggia di Mondello, borgata marinara di Palermo, deserta a causa del Coronavirus, Palermo 21 marzo 2020. ANSA/RUGGERO FARKAS
Un 62enne residente a Palermo è andato per cinque giorni a Mondello ed ha ricevuto altrettante multe, ma non sembra intenzionato a smettere

È di Palermo Domenico Finazzo, un ex imprenditore 62enne che ha preso cinque multe negli scorsi giorni per essere andato al mare, contravvenendo, così, alle restrizioni messe in atto in questo periodo di emergenza. Secondo quanto dichiarato al giornale La Repubblica, avrebbe accumulato 500 euro di multa per essere andato cinque volte in spiaggia a Mondello.

L’uomo ha inoltre affermato di essere intenzionato a pagare: “vivo di rendita e posso permettermelo”, ha affermato tranquillamente. Secondo l’ex imprenditore, le misure restrittive attuate dal governo sarebbero “un’esagerazione”specie per lui che sarebbe “immune a quel morbo”. Il 62enne assicura che pagherà, ma sottolinea: “Sono un uomo libero”.

Anche dopo essere stato allontanato da Mondello, sotto indicazione di un elicottero dei carabinieri, Finazzo ha affermato che tornerà in quella spiaggia perché “il sole guida le mie scelte”, afferma con convinzione l’anziano.“Non voglio offendere nessuno col mio atteggiamento. Semplicemente la penso diversamente”conclude Finazzo.