Lavoro, stage ed opportunità

Concorso Banca d’Italia, prorogata la scadenza: le info utili

Banca D'Italia
La scadenza del concorso Banca d'Italia è stata prorogata per concedere l'accesso anche ai laureati di giugno: le info su date e posti banditi.

Il concorso Banca d’Italia bandito a febbraio 2020 subirà qualche modifica a causa dell’epidemia Coronavirus al momento in corso. È stata infatti comunicata tramite la Gazzetta Ufficiale la proroga della scadenza del bando per permettere di prendere parte al concorso anche a coloro i quali avrebbero dovuto laurearsi ad aprile ma dovranno attendere giugno per conseguire il titolo. Ecco tutte le informazioni disponibili per partecipare al concorso.

Concorso Banca d’Italia: i posti banditi

Il concorso della Banca d’Italia bandisce 105 posti nell’Area Operativa suddivisi come segue a seconda di requisiti e titolo di studio:

  • A. 10 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline economiche;
  • B. 10 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline giuridiche;
  • C. 20 Assistenti (profilo amministrativo) con orientamento nelle discipline statistiche;
  • D. 25 Assistenti (profilo tecnico) con orientamento nel campo dell’ICT1;
  • E. 40 Vice assistenti (profilo amministrativo).

Concorso Banca d’Italia: i requisiti

I requisiti generali per partecipare al concorso indetto dalla Banca d’Italia sono i seguenti: età non inferiore a 18 anni, cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea con un’adeguata conoscenza della lingua italiana, che sarà verificata durante le prove di concorso. Si richiede inoltre l’idoneità fisica alle mansioni., il godimento dei diritti civili e politici e di non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere in Banca d’Italia.

Inoltre, ogni categoria su indicata prevede dei requisti specifici per poter partecipare al concorso.

  • Categoria A: si richiede il diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o laurea triennale in Scienze dell’economia e della gestione aziendale (L-18) o in Scienze economiche (L-33).
  • Classe B: è richiesto il diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o laurea triennale in Scienze dei servizi giuridici (L-14), Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (L-16) o Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36).
  • Categoria C: si richiede il diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o laurea triennale in Statistica (L-41), Scienze matematiche (L35), Ingegneria dell’informazione (L-8) o Scienze e tecnologie fisiche (L-30).
  • Classe D: è richiesto il diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o laurea triennale in Scienze e tecnologie informatiche (L-31), Ingegneria dell’informazione (L-8), Statistica (L-41), Scienze matematiche (L-35) o Scienze e tecnologie fisiche (L-30).
  • Categoria E: si richiede il diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

Concorso Banca d’Italia: le prove

Il personale da assumere verrà selezionato attraverso delle prove. Tuttavia il primo step sarà quello della valutazione dei titoli per effettuare una prima scrematura dei candidati. Ad ogni persona verrà attribuito un punteggio secondo le griglie riportate all’interno del bando.

Successivamente si procederà con le prove, una scritta e una orale da svolgere a Roma. Tuttavia si attendono ulteriori informazioni considerando l’emergenza sanitaria in corso a causa della pandemia Coronavirus. Maggiori informazioni riguardo le tipologie di prove sono presenti all’interno del bando.

Concorso Banca d’Italia: domanda di partecipazione e scadenze

Per poter prendere parte al concorso è necessario presentare la relativa domanda di partecipazione. La domanda si presenta per via telematica tramite il sito della Banca d’Italia. È importante ricordare che si può partecipare soltanto ad un concorso tra le varie categorie elencate.

La Banca d’Italia ha inoltre comunicato il nuovo termine di presentazione delle domande. Mentre prima si trattava del 7 aprile, la nuova scadenza è prevista per il 18 giugno 2020. Inoltre, è stato comunicato con una nota che il risultato della valutazione dei titoli sarà reso disponibile entro il 15 luglio 2020. Per ulteriori informazioni si consiglia di visionare il bando del concorso e di visitare il sito ufficiale della Banca d’Italia.


Il bando del concorso Banca d’Italia

Nota della proroga della scadenza