Catania

A Catania si consegnano pacchi spesa: 2000 le domande inviate

pacchi spesa
Quasi 2.000 domande per i pacchi spesa destinati a coloro che si trovano in difficoltà durante l'emergenza sanitaria; la metà già consegnati.

Sono già quasi duemila le domande presentate dai cittadini indigenti di Catania per ricevere il “pacco spesa” contenente generi alimentari di prima necessità, utilizzando i fondi che si stanno raccogliendo con la campagna “Catania aiuta Catania” promossa dal sindaco Salvo Pogliese e dall’Amministrazione Comunale.

La rete della distribuzione coordinata dalla protezione civile comunale, avviata venerdì scorso con il contributo del volontariato, ha consentito che siano già un migliaio i nuclei familiari catanesi che già hanno avuto recapitato nel proprio domicilio il ”pacco spesa”.

Negli obiettivi dell’Amministrazione Comunale e dell’assessorato ai servizi sociali retto da Giuseppe Lombardo c’è quello di definire l’istruttoria di tutte le domande e completare la consegna dei pacchi entro la domenica di Pasqua.

La domanda deve essere redatta su apposito modello on line scaricabile dal sito internet del Comune e presentata all’indirizzo email: paccospesa@comune.catania.it corredata da fotocopia di valido documento di riconoscimento.

Saranno validate solo le domande di chi dimostri di non essere percettore di qualunque tipo di reddito, compreso quello di Cittadinanza o ammortizzatore sociale superiore a 600,00 euro mensili.

Le domande possono essere accolte fino a esaurimento scorte coerentemente ai fondi che verranno progressivamente versati sulla piattaforma di crowdfunding e sul conto corrente bancario IT43D0200816917000105890235 intestato a Comune di Catania.