News

Coronavirus in Sicilia: seconda vittima all’Oasi di Troina

Si registra una seconda vittima di Coronavirus all'Oasi di Troina, da circa una settimana uno dei focolai siciliani più allarmanti. Positivo anche il direttore sanitario.

L’epidemia di Coronavirus ha fatto una seconda vittima all’Oasi Maria Santissima di Troina, dove circa una settimana fa era stato riscontrato uno dei più allarmanti focolai dell’Isola. La donna di 51 anni, ricoverata all’ospedale Umberto I di Enna, non ce l’avrebbe fatta in seguito all’insorgere di complicanze.

Si tratta, appunto, della seconda ospite dell’Oasi, scoperta positiva al Covid-19, a non avercela fatta, dopo la donna di 25 anni deceduta sempre in seguito a complicanze. Intanto, nella serata di ieri, anche il direttore della struttura sanitaria è risultato positivo al virus e ricoverato all’Umberto I.

Rimangono stabili, invece, le condizioni delle due volontarie, che lavoravano nella struttura, infettate dal Coronavirus, mentre restano in attesa di trasferimento gli altri sessanta pazienti dell’Oasi di Troina positivi al virus.